Beach tennis: la lunga estate calda del Pura Vida in attesa degli Europei Under 18 e dell’Academy

Estate da protagonisti assoluti per i giocatori del Pura Vida di Riccione che finora hanno portato a casa lusinghieri successi, in attesa di un grande appuntamento come gli Europei Under 18, in programma a fine agosto in Bulgaria. Vediamo di riassumere con podi e piazzamenti la lunga estate calda dei beachers guidati dai maestri Max Sforza e Gianluca Cola, in attesa del varo, ormai imminente, dell’Academy del beach.

Partiamo da Ilaria Grandi che ha vinto a Terracina il Mondiale di singolo Under 16 ed il Mondiale Under 15 a squadre a Mosca con Giulia Renzi, Irene Mariotti, Nicola Gaspari, Nicolò Baldini e Luca Adreolini. Il carnet di Giorgia Cancellieri comprende il 3° posto nel singolare Under 16 agli italiani, la vittoria nel misto Under 18 con Niccolò Cattani ed il successo nel doppio Under 18 femminile con Camilla Spadoni. Valentina Pecci vanta la vittoria nei Regionali di terza con Federico Paganelli ed il successo nei Regionali Open con Linda Silvestri. Per lei anche il 3° posto nei campionati italiani di terza e nei regionali di categoria, seconda negli italiani Under 18 con Giulia Renzi e terza nel singolare.

Tecnici e atleti Pura Vida ai Mondiali di Terracina
Tecnici e atleti Pura Vida ai Mondiali di beach tennis di Terracina

Per Leonardo Pivi ottimo secondo posto negli italiani Under 12 in coppia con Nicola De Siena, semifinalista nei regionali di singolare e doppio. Brillante anche Federico Ballestrieri, 2° nel Mondiale Under 14, 3° nel Mondiale dei Campioni Itf, 3° ai Regionali. Per Alessandro Signorini il bilancio parla di 3° posto agli italiani in doppio con Peter Campedelli.

Il tecnico Max Sforza chiosa soddisfatto: “Ora ci aspetta la grande sfida dell’Academy del beach tennis, una struttura completa che vedrà impegnati professionisti come il mental coach, il nutrizionista, il fisioterapista, l’osteopata, medico, massaggiatore e lo staff dei tecnici che, oltre al sottoscritto, vedrà sul campo anche Gianluca Cola ed Emanuela Donati”.

 

 

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti