Il team di serie B2 maschile del Tennis Club Faenza

Serie B2 maschile, Tennis Club Faenza retrocesso: “Abbiamo pagato la nostra inesperienza”

Si è chiusa con una sconfitta e l’automatica retrocessione, l’avventura della squadra di Serie B2 maschile del Tennis Club Faenza. A Massalombarda, il derby tra le ultime due della classifica è terminato 4-2 per la squadra di casa, risultato che decreta l’abbandono della categoria per entrambe le formazioni. Salvo eventuali ripescaggi, si ripartirà quindi dalla serie C.
Per i faentini l’unica vittoria nei singolari è arrivata grazie ad Edoardo Pompei, ai danni di Lorenzo De Bernardis. Sconfitti invece Mattia Bandini, Leonardo Fabbri ed Andrea Bosi, rispettivamente da Marco Cinotti, Pietro Pampanin e dallo sloveno Enej Bonin. Il solo Bandini è parso nelle condizioni di poter fare qualcosa di più. Molto equilibrati i due doppi, con vittoria della coppia Pompei-Falconi al super-tiebreak (che sostituisce il terzo set) e sconfitta per Bandini-Bosi, arrivati fino al match-point sempre nel super-tiebreak.

Come si poteva immaginare, alla lunga ai nostri giovani è mancata soprattutto l’esperienza, un “gap” che in alcune fondamentali partite ha fatto la differenza tra vincere e perdereanalizza il maestro Enrico Casadei, capitano della squadra – Hanno pesato in maniera determinante le tre sconfitte di misura per 4-2 contro Meridiana Modena, Ct Bologna e Ct Massalombarda, soprattutto le ultime due con qualche rammarico. Non sono comunque mancati alcuni ottimi risultati personali, che speriamo diano slancio ai ragazzi per il prosieguo della stagione, in attesa del campionato del prossimo anno“.

Edoardo Pompei Tennis Club Faenza
Edoardo Pompei, capitano-giocatore della squadra di B2 del Tennis Club Faenza

Anzitutto ci tengo a ringraziare i nostri ragazzi per il loro impegnoaggiunge il presidente Andrea CianiAl di là di un eventuale ripescaggio, occasione che certamente coglieremo se si presenterà, questa retrocessione per noi rappresenta un nuovo punto di ripartenza. La squadra è molto giovane e ha margini di miglioramento: sono convinto che l’anno prossimo saprà lottare ai vertici in serie C, provando a tornare subito fra i cadetti. La nostra politica, comunque, resta quella di valorizzare il nostro vivaio. Ho notato che già in Serie B2 molte squadre prendono lo “straniero”. Noi preferiamo affidarci ai nostri giovani“.
 
SERIE C FEMMINILE: SPAREGGIO PROMOZIONE CON PLAY PISANA – Domenica 26 giugno, sui campi del circolo Play Pisana di Roma, la squadra femminile del Tennis Club Faenza giocherà la gara di andata della finale per la promozione in Serie B2. Impegno durissimo, ma non impossibile, per Veronica Valgimigli, Chiara Arcangeli, Alessia Ercolino ed Emanuela D’Alba, che nella Capitale saranno guidate dal maestro Enrico Casadei. Il ritorno è in programma a Faenza il 10 luglio.

La squadra di C femminile del Tc Faenza con il maestro Enrico Casadei e il presidente Andrea Ciani
La squadra di C femminile del Tc Faenza con il maestro Enrico Casadei e il presidente Andrea Ciani
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti