pagina Federazione Internazionale celebra Michele Cappelletti numero 1 ranking mondiale

Beach Tennis, Cappelletti saluta il 2021: “Stagione fantastica piena di vittorie e grandi momenti”

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sta passando le festività natalizie in Brasile, a Rio de Janeiro, dove la settimana scorsa ha chiuso in bellezza la stagione con una doppietta vincente (singolare e doppio). Un paio di giorni dopo aver annunciato il prolungamento fino al 2024 dell’accordo di sponsorizzazione con Sandever, Michele Cappelletti saluta il 2021 lontano dalla sua Romagna, tracciando sui profili social un bilancio dell’anno che lo ha riportato in vetta al ranking mondiale di beach tennis.

È stata una stagione strana, quella in cui ho perso più volte ai quarti di finale, ma anche quella in cui ho vinto il 100% delle finali giocate – scrive il 29enne atleta di Cesena per poi ripercorrere i principali risultati ottenuti al fianco dello spagnolo Ramos – 4 titoli Itf, io e Antomi siamo stati l’unica coppia a vincere 2 Sand Series, abbiamo vinto i 2 tornei con montepremi più alto della storia, Porto Rico 40K e Follow the beach 70K dove ho vinto anche il titolo di MVP del torneo. Sono tornato numero 1 al mondo e chiudo l’anno con questo ranking e anche come coppia numero 1 al Mondo”.

Per Cappelletti, che ringrazia il suo team e il compagno di battaglie sulla sabbia, un unico rimpianto. “È mancata la ciliegina sulla torta che sarebbe stata la vittoria dei Mondiali, un titolo per me sempre fondamentale. Ma non posso lamentarmi, è stata una stagione fantastica piena di vittorie e grandi momenti, io e Antomi abbiamo avuto bisogno di un po’ di tempo per adattarci uno al gioco e carattere dell’altro. Ma alla fine i risultati ci hanno dato ragione! Ora un po’ di riposo – conclude il campione cesenate – prima di ripartire carichi nel 2022”.

Il 2021 di Michele Cappelletti in un collage di immagin
Il 2021 di Michele Cappelletti in un collage di immagini dei momenti salienti
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti