Giulia Tozzola si aggiudica l’Open del Russi Sporting Club

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Primi verdetti nell’Open di Russi. Giulia Tozzola ha vinto il torneo nazionale Open del Russi Sporting Club, il trofeo “Rossetti Auto”. Nella finale femminile del classico torneo russiano la 2.8 portacolori del Ct Cacciari Imola ha battuto sabato per 6-3 2-6 6-3 la pari classificata Asia Bravaccini (Tennis Villa Carpena). Al termine le premiazioni effettuate dal presidente del Russi Sporting Club, Marco Foschini, e dall’assessore allo sport del Comune di Russi, Mirco Frega.

Intanto prosegue il singolare maschile. Nella prima semifinale il 2.8 Edoardo Lanza Cariccio ha battuto (1-3 e ritiro) il fratello Enrico (n.4), oggi alle 17 la seconda semifinale tra i 2.5 Andrea Calogero (n.3) ed Andrea Rondoni (n.2).

Giulia Tozzola premiata dall’assessore Mirco Frega e dal presidente Marco Foschini

MEDICINA – Partito sui campi del Tennis Medicina il 3° trofeo “Guglielmo Grillini”, il torneo nazionale di 3° categoria maschile. Sono 92 i giocatori al via, queste le teste di serie del tabellone finale, nell’ordine i 3.1 Mattia Barbarino, Luca Fossanova, Tommaso Zucchini, Luca Degli Esposti e Fabio Felicetti.

Secondo tabellone, 1° turno: Alan Bassi (4.3)-Andrea Beneventi (4.4) 6-3, 6-1, Giancarlo Morreale (4.3)-Davide Succi (4.4) 6-3, 2-0 e ritiro, Francesco Gesson (4.3)-Andrea Baruzzi (4.4) 6-2, 6-0, Alberto Sciacqua (Nc)-Roberto Gasparri (4.4) 7-5, 6-3, Alessandro Alunni (Nc)-Massimo Freguglia (4.4) 6-0, 6-0, Simone Guerra (4.6)-Gabriele Venturini (Nc) 6-0, 6-1.

Turno di qualificazione secondo tabellone: Mirco Schiavina (4.1)-Oscar Baroncini (4.1, n.2) 4-1 e ritiro, Enrico Bianchi (4.1, n.3)-Francesco Dal Borgo (4.1) 6-2, 6-4, Stefano De Stefanis (4.1, n.4)-Paolo Bellotti (4.2) 6-3, 6-2, Federico Duranti (4.1, n.5)-Giacomo Fossi (4.2) 7-6, 6-2, Daniele Ferragamo (4.1, n.6)-Alex Bonsi (4.2) 6-3, 6-0, Federico Passerini (4.1, n.8)-Filippo Innocenti (4.4) 6-1, 6-2, Roberto Vlahov (4.1, n.11)-Alex Ricci (4.3) 6-1, 6-1.

 

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti