Cerca
Close this search box.

Enrico Dalla Valle batte il francese Arthur Gea nel Challenger di Zadar ed ora affronta Stefano Travaglia

Il ravennate Enrico Dalla Valle parte con il piede giusto nel Challenger Atp 75 croato di Zadar, il “Falkensteiner Punta Skala Open” (74.825 euro di montepremi, terra). Per il romagnolo esordio con successo per 6-2, 3-6, 6-4 contro un qualificato, il francese Arthur Gea. Buona prova del romagnolo che nel terzo set ha rimontato un set di svantaggio. Ora per il giocatore che si allena alla Galimberti Tennis Academy a Cattolica c’è il derby azzurro contro Stefano Travaglia (n.6).

Merida. Federico Gaio, n.2 del seeding, esce all’esordio nel Challenger Atp 50 messicano di Merida, il “Yucatan Open” (41.000 dollari di montepremi, terra). Il faentino è stato sconfitto 6-4, 4-6, 6-2 dallo statunitense Stefan Kozlov.

Sharm El Sheik. Mattia Ricci si ferma al 3° e decisivo turno delle qualificazioni nel torneo Itf Men’s Future egiziano di Sharm El Sheik (15.000 dollari, hard outdoor). Il riminese, testa di serie n.15, ha battuto al 2° turno l’egiziano Karim Mabrouk per 3-6, 7-6 (4), 10-5, prima di cedere 6-3, 6-1 ad Alessandro Coccioli (n.2).

Parte dal tabellone principale Federico Bondioli che al 1° turno affronta il russo Saveliy Ivanov (wild-card). Doppio, 1° Bondioli-Houghton (Ita-Gbr) b. Coccioli-Lorusso 6-7 (4), 6-3, 10-7. Quarti contro gli ucraini Ursu-Poritskyy.

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti