Pura Vida Riccione da sballo nei tricolori di beach: arrivano dieci medaglie

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Il solito bilancio straordinario targato Pura Vida Riccione: 8 atleti, 10 medaglie nei campionati Italiani di 3° e 4° categoria di beach tennis andati in scena a Riccione dal 21-23 agosto. Triplete nel 3° per Ilaria Grandi, per lei tre ori, nel singolare femminile, nel doppio femminile con Valentina Pecci e nel misto con Alessandro Signorini. Argento nel 3° per Linda Fantini e Claudia Brunelli, nel misto di 3° bronzo per Mattia Tommasoli e Valentina Pecci. Ancora una medaglia d’argento per Claudia Brunelli in coppia con sua sorella Ilaria nel doppio femminile di 4° categoria.

La premiazione delle protagoniste del singolare femminile

Ottime prestazioni anche per Alberto Gorini in coppia con Mattia Tommasoli, per loro ottavi di finale giocando comunque un ottimo torneo, e per Linda Silvestri in coppia con Gloria Alessandrelli che cedono ai quarti di finale contro Brunelli e Fantini.

Il podio del doppio misto

“Siamo molto orgogliosi di ciò che stiamo raccogliendo – dicono insieme i tecnici Max Sforza ed Emanuela Donati – a soli due anni dalla nascita dell’Academy di Beach Tennis, due anni pieni di difficoltà ed ostacoli, ma non ci siamo mai arresi, anche perché non avere una struttura fissa dove allenarsi non ha mai agevolato il nostro lavoro. La nostra forza, nel bene e nel male, è sempre stato il gruppo, quello stesso gruppo che questo week end scenderà in campo alla ricerca di un traguardo: la serie B al campionato italiano a squadre di serie C a Bologna. L’entusiasmo e professionalità di questo team è stato scelto per un percorso mentale anche da due atlete Pro del beach tennis come Sofia Cimatti e Nicole Nobile. Un grazie particolare va a tutte le famiglie che ci aiutano costantemente in questo progetto”.

Il gruppo al completo del Pura Vida ai tricolori
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti