Francesco Forti

‘Pre-quali’ Internazionali d’Italia: Nardi avanza, Forti all’esame Cobolli

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Buona la prima per Luca Nardi nel torneo di selezione che mette in palio delle ambite wild card per le qualificazioni degli Internazionali BNL d’Italia. Sui campi del Centro Federale di Tirrenia, sede da lunedì 3 a mercoledì 5 del torneo maschile (dodici i giocatori invitati dal Settore Tecnico della Fit, a guidare il seeding è Andrea Pellegrino, numero 236 ATP e recente vincitore al “Roma Garden Open 1”) che assegnerà tre wild card per i tabelloni di qualificazione degli Ibi, il 17enne pesarese ha superato Federico Arnaboldi per 64 75 e martedì nei quarti sfida Raul Brancaccio, terza testa di serie.

Proprio nei quarti entra in scena il cesenaticense Francesco Forti (portacolori del Circolo Tennis Massa Lombarda), numero 4 del seeding, opposto a un giocatore in grande forma come il Next Gen Flavio Cobolli, assoluto protagonista nella seconda settimana del Challenger romano, dove ha raggiunto la finale.

Luca Nardi
Luca Nardi (foto Marta Magni)

Due le wild card, sempre per le qualificazioni, in palio invece nel femminile, in programma martedì e mercoledì nel Centro Federale di Formia. Tra le protagoniste più attese figura anche Lucia Bronzetti, appena sbarcata tra le Top 300 grazie agli ottimi risultati ottenuti nel 2021 nel circuito ITF (due titoli da 15.000 dollari e finale nel 60.000 di Bellinzona): la giocatrice di Villa Verucchio, seconda testa di serie dietro la neo-azzurra Bianca Turati (convocata per il playoff nella Billie Jean King Cup tra Romania e Italia), numero 262 della classifica WTA, deve vedersela al debutto con Matilde Paoletti.
La marcia verso il Foro Italico è dunque iniziata, con il ritorno di uno spettacolare prologo – riservato ai giocatori italiani – al torneo combined che prenderà il via sabato prossimo 8 maggio. 

Lucia Bronzetti colpisce di dritto
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti