Lucia Bronzetti con il suo coach Alessandro Piccari

Lucia Bronzetti si ferma in finale nell’Itf di Bellinzona

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

La marcia strepitosa di Lucia Bronzetti nel ricco torneo Itf Women’s Tour svizzero di Bellinzona (60.000 dollari, terra) si ferma solo in finale. La 22enne verucchiese, partita dalle qualificazioni, in quella che era la sua settima partita sui campi del Canton Ticino aveva sconfitto sabato in una combattuta semifinale l’elvetica Simona Waltert per 6-7 (0) 6-4 6-2, in due ore e 39 minuti di gioco. Nel match che assegnava il titolo, però, disputato indoor per via della pioggia, c’è stato poco da fare contro l’austriaca Julia Grabher, 24enne di Dornbirn, n.248 del ranking mondiale, che si è imposta per 6-2 6-3 in un’ora e 16 minuti di gioco, mostrando una notevole solidità di gioco.

Lucia Bronzetti
Un bel dritto in accelerazione di Lucia Bronzetti

La 22enne romagnola, reduce da sette successi di fila tra qualificazioni e main draw, non è riuscita dunque a piazzare l’acuto finale nella sfida per il titolo, ma il suo torneo è stato di altissimo livello. Lucia Bronzetti, in questa stagione si era già aggiudicata i 15mila dollari di Sharm El Sheikh e Le Havre e nel ranking che registrerà i punti del torneo svizzero farà il suo ingresso tra le prime 300 del mondo. La stagione sulla terra, la superfice preferita dalla romagnola, non poteva iniziare meglio.

E dopo la splendida finale nel torneo Itf di Bellinzona Lucia Bronzetti gioca da lunedì un altro torneo Itf Women’s Tour sulla terra battuta, quello portoghese di Oeiras (60.000 dollari). La romagnola, destinata alle qualificazioni, entra nel main-draw come special-exempt ed al 1° turno affronta una giocatrice proveniente dalle qualificazioni.

VIDEO: LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE A BELLINZONA

L'austriaca Julia Grabher e Lucia Bronzetti premiate a Bellinzona
L’austriaca Julia Grabher e Lucia Bronzetti premiate a Bellinzona
ITF Bellinzona: Lucia Bronzetti mostra il trofeo
Lucia Bronzetti mostra il trofeo
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti