Stefano Pazzini con i vincitori Filippo Necchi e Federico Galli

Padel Tour: Galli-Necchi e Ugolini-Vandi a segno al Wonderbay San Marino

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Federico Galli-Filippo Necchi e Maria Sole Ugolini-Veronica Vandi sono le coppie vincitrici della Wonderbay Padel Cup (montepremi complessivo 2.000 euro), secondo appuntamento del ‘Padel Tour 2022’, andato in scena da venerdì 1 a domenica 3 aprile sui campi del Wonderbay San Marino.

Dopo la prova di apertura a The Wall Ravenna, ha fatto dunque tappa… all’estero il circuito di tornei Open maschili e femminili, organizzato dal comitato FIT Emilia Romagna in collaborazione con Match Point e Net-Gen, regalando tre giorni di intense sfide, non senza sorprese, culminate in quelle decisive per l’assegnazione dei trofei, disputate davanti a una folta cornice di pubblico (tra i presenti anche il presidente della Federazione Sammarinese Tennis, Christian Forcellini).

Federico Galli e Filippo Necchi
Federico Galli e Filippo Necchi in azione al Wonderbay San Marino

Nel tabellone maschile Galli (svolge il ruolo di tecnico al Misano Sporting Club) e Necchi, entrambi classificati 2.1 e accreditati della terza testa di serie dal giudice di gara Stefano Pazzini (coordinatore del settore padel della federazione del Titano), hanno regolato 6-2 6-3 nei quarti i pari classifica Alessandro Belotti e William Rota, poi in semifinale hanno estromesso per 6-3 6-4 Alberto Micali (1.1) e Filippo Mora, coppia numero 2 del seeding, per completare la loro cavalcata da applausi con l’affermazione in rimonta (2-6 7-5 6-1) su Nicola Remedi (1.1) e Vinicius Trevisan Palhavan (2.1), principali favoriti del torneo, approdati alla finale superando 7-5 6-2 Alessandro Cervellati e Andrea Patracchini, vincitori a Ravenna sette giorni prima.

I protagonisti della finale maschile al Wonderbay San Marino con Stefano Pazzini
I protagonisti della finale maschile al Wonderbay San Marino con Stefano Pazzini
Maria Sole Ugolini e Veronica Vandi con Silvia Trassinelli ed Erika Morello, a destra il giudice di gara Stefano Pazzini
Maria Sole Ugolini e Veronica Vandi con Silvia Trassinelli ed Erika Morello, a destra il giudice di gara Stefano Pazzini

La competizione femminile ha visto invece ergersi a protagoniste assolute due coppie non inserite tra le favorite della vigilia. In particolare la giovane Maria Sole Ugolini (2.2) e Veronica Vandi (3.2), entrambe tesserate per il Padel Club Riccione, che dopo aver esordito nei quarti battendo 6-1 6-4 Laura Bianchini (2.3) e Matilde Danieli (3.2) hanno eliminato per 3-6 6-1 6-0 in semifinale le 2.3 Marta Del Sal e Chiara Delorenzi, prima testa di serie, e nel match clou si sono imposte per 7-6 7-6 sulle 2.4 Silvia Trassinelli ed Erika Morello, a loro volta giunte in finale prevalendo in tre set (6-3 2-6 6-1 lo score) su Claudia Brunelli (2.4) e Ilaria Brunelli (2.3), numero due del tabellone.

Per il giovane movimento sammarinese del padel e per lo stesso club di Serravalle si è trattato di un valido banco di prova in vista dell’organizzazione, in autunno, di un torneo del circuito internazionale Cupra FIP Tour.

Veronica Vandi e Maria Sole Ugolini
Veronica Vandi e Maria Sole Ugolini, portacolori del Padel Club Riccione

Il terzo appuntamento del ‘Padel Tour 2022’ è in calendario da venerdì 8 a domenica 10 aprile sui campi del Bola de Oro Faenza (all’interno del Tennis Club), con montepremi complessivo di 1499 euro. Iscrizioni entro mercoledì 5 aprile sul portale myfit.federtennis.it.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti