Europei Padel: al via con ambizioni la nazionale di San Marino

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

La Nazionale sammarinese di padel parte domenica per Marbella (Spagna), dove prenderà parte al Campionato Europeo, in scena dal 28 giugno al 4 luglio. In settimana, al Padel Club di Riccione, si è svolto l’ultimo raduno in vista del torneo continentale, al termine del quale il capitano Stefano Pazzini ha diramato le convocazioni.
Sono 7 i giocatori che faranno parte della spedizione biancazzurra: Edoardo Berardi, Gianluca Berardi, Davide Bertuccini, William Forcellini, Federico Galli, Jarno Giardi ed Edoardo Vampa. Agli Europei per ogni incontro saranno schierate tre coppie, più una riserva. La formazione sammarinese è stata inserita nel tabellone principale, di cui fanno parte 12 squadre: oltre a quella del Titano sono presenti Italia, Francia, Gran Bretagna, Germania, Lituania, Olanda, Polonia, Monaco, Russia, Belgio e Spagna.

Sei compagini (Austria, Danimarca, Finlandia, Norvegia, Svezia e Svizzera) passeranno invece per le qualificazioni che andranno a definire il tabellone finale da 16. La formula prevede 4 gironi da 4 nazioni, con le prime due di ogni girone che lotteranno per le posizioni dal 1° all’ 8° posto, mentre le restanti si contenderanno le posizioni dal 9° all’ 16° posto.
Favoritissima la Spagna, a seguire Italia, campione in carica, e Francia.

A margine dell’evento a squadre si disputa anche un torneo Open, con tabellone ad eliminazione diretta, riservato alle squadre che partecipano all’Europeo. Le coppie sammarinesi al via sono Galli-Forcellini, E. Berardi-Vampa e Bertuccini-Giardi.
Domenica sera è prevista la cerimonia d’apertura, con le gare al via da lunedì.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti