Mondiali padel: le azzurre di D’Ambrogio e Camorani chiudono quarte

Chiude ai piedi del podio, al quarto posto, la nazionale femminile di padel i Mondiali a squadre, andati in scena fino a domenica 4 novembre ad Asuncion, in Paraguay. Le azzurre (tra le otto convocate la romagnola Martina Camorani e Sara D’Ambrogio, ormai trapiantata sulla Riviera Romagnola), dopo lo stop in semifinale con le campionesse in carica della Spagna – poi confermatesi con il successo finale sull’Argentina -, nella finalina per il bronzo hanno ceduto per 2-1 al Portogallo.

RISULTATO STORICO PER LE AZZURRE – Martina Camorani, Sara D’Ambrogio, Alessia La Monaca, Carolina Orsi, Chiara Pappacena, Giulia Sussarello, Valentina Tommasi, Francesca Zacchini: ecco i nomi delle otto atlete che hanno ottenuto il miglior piazzamento nella storia del padel italiano, mentre la nazionale maschile ha chiuso in decima posizione (due anni fa sesto posto sia per il team rosa che per gli uomini).

 

Ho le mani arrossate per quanto ho applaudito le ragazze – sottolinea Marcela Ferrari, selezionatrice della nazionale femminile – Sono pienamente soddisfatta perché è un risultato davvero inatteso e perché le ragazze hanno dato il cuore in ogni partita. Sarebbe stata una giornata perfetta, quella conclusiva, se non fosse stata guastata dalla pioggia battente che ha fatto emergere le carenze logistico-organizzative della competizione. Speriamo che con la nuova presidenza alla FIP di Luigi Carraro le cose cambieranno quanto prima…”.

CAOS ORGANIZZAZIONE, SALTA LA FINALE MASCHILE – Il riferimento è alla mancata disputa della finale maschile fra Argentina e Spagna anche in segno di protesta nei confronti dell’organizzazione, dopo che la pioggia aveva reso impraticabili i campi (il governo paraguaiano ha annunciato l’apertura di un’inchiesta sulla vicenda). La rassegna iridata si svolge ogni biennio e da 24 anni vede l’egemonia assoluta e indiscussa di Argentina e Spagna: il titolo 2016 era stato spagnolo per le donne e argentino per gli uomini. 

La cerimonia di presentazione delle squadre ad Asuncion

GLI AZZURRI CONVOCATI – Gustavo Spector, selezionatore della nazionale maschile, aveva convocato i seguenti giocatori: Simone Cremona, Daniele Cattaneo, Andres Britos, Michele Bruno, Luca Mezzetti, Juan Restivo, Enrico Burzi, Matias Nicoletti.

 

Padel Nations Cup: l’Italia cede in finale alla Francia a Nijmegen

 

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti