Tappa circuito wheelchair a Massa Lombarda

Circuito promozionale Wheelchair Emilia Romagna: lascia il segno Andrea Servadei

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Era partito ufficialmente alla Oremplast Tennis Arena di Massa Lombarda a metà novembre – teatro degli incontri casalinghi del team di A1 maschile – con la bella sorpresa di una madrina d’eccezione come Sara Errani, poi ha toccato in successione Tennis Club Castel Bolognese, Circolo Tennis Budrio e Circolo Tennis Albinea, dove è andata in scena la quarta e ultima tappa.

Si è concluso il primo circuito promozionale ‘Wheelchair Tennis’ dell’Emilia Romagna, iniziativa nel segno dello sport e dell’inclusione promossa dal Comitato Regionale FIT. “La formula di gara prevedeva gironi di singolare al mattino e poi di doppio nel pomeriggio adottando il punteggio Next Gen. L’evento ha coinvolto un totale di 14 giocatori, provenienti da varie province del territorio regionale, con in media presenti circa 8 giocatori per appuntamento. Come prima edizione, quasi sperimentale, direi che possiamo ritenerci soddisfatti”, spiega il tecnico FIT Matteo Versari, responsabile regionale per il Tennis in Carrozzina.

Circuito Wheelchair Emilia Romagna: tappa Castel Bolognese
Circuito Wheelchair Emilia Romagna: la tappa di Castel Bolognese

CARLUCCI FA DOPPIETTA AD ALBINEA – La tappa finale di Albinea ha visto l’affermazione nel singolare del padrone di casa Bruno Carlucci su Marco Pincella (CT La Marchesa) con il punteggio di 42 41, mentre nel doppio lo stesso Carlucci con accanto il compagno di colori Andrea Servadei si è imposto per 41 42 sulla coppia formata da Pietro D’Imperio (ASD Budrio) e Andrea Rinaldini (CT Albinea).

Al termine delle quattro prove è stata dunque stilata una classifica a punti, che ha visto primeggiare sia nel singolo che nel doppio proprio Andrea Servadei – vincitore anche della tappa di apertura a Massa Lombarda, in quel caso piegando di misura in finale il forlivese Marco Amadori – affiancato sul podio nell’ordine da Pietro D’Imperio e Marco Pincella.

Circuito Wheelchair Emilia Romagna: tappa Albinea
Circuito Wheelchair Emilia Romagna: la tappa conclusiva di Albinea

Ecco le graduatorie finali complete:

Singolare maschile

  1. Andrea Servadei (CT Albinea) 45 punti
  2. Pietro D’Imperio (ASD Budrio) 39 punti
  3. Marco Pincella (CT La Marchesa) 33 punti
  4. Bruno Carlucci (CT Albinea) e Paolo Zoffoli (Asd Forum Forlì) 25 punti
  5. Daniele Balzani (Virtus Dozza), William Biondini (Asd Forum Forlì), Marco Amadori (Forum Forlì) e Alessandro Ferrecchi 23 punti
  6. Paolo Tontodonati (CT Albinea) e Andrea Rinaldini (CT Albinea) 9 punti
  7. Michele Tassinari (Tennis Club Castelbolognese), Manuel Boni (Tennis Club Castelbolognese) e Lorenzo Liverani (Tennis Club Castelbolognese) 7 punti

Doppio maschile

  1. Andrea Servadei (Circolo Tennis Albinea) 49 punti
  2. Pietro D’Imperio (ASD Budrio) 45 punti
  3. Marco Pincella (CT La Marchesa), Paolo Zoffoli (Asd Forum Forlì), Daniele Balzani (Virtus Dozza) e William Biondini (Asd Forum Forlì) 33 punti
  4. Alessandro Ferrecchi (CT Albinea) 29 punti
  5. Bruno Carlucci (CT Albinea) 27 punti
  6. Marco Amadori (Forum Forlì) 19 punti
  7. Paolo Tontodonati (CT Albinea) 13 punti
  8. Andrea Rinaldini (CT Albinea) 11 punti
  9. Michele Tassinari (Tennis Club Castelbolognese) e Lorenzo Liverani (Tennis Club Castelbolognese) 9 punti
  10. Manuel Boni (Tennis Club Castelbolognese) 7 punti
    Circuito Wheelchair Emilia Romagna: tappa Budrio
    Circuito Wheelchair Emilia Romagna: la tappa di Budrio

    Circuito regionale wheelchair: tappa Massa Lombarda
    Sara Errani premia Andrea Servadei, primo classificato torneo wheelchair Massa Lombarda
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti