Aga Radwanska dice basta a 29 anni – Il video tributo della Wta

Alla fine hanno vinto gli infortuni e il dolore. E così la polacca Agnieszka Radwanska, finalista a Wimbledon nel 2012 ed ex numero 2 della classifica mondiale, ha annunciato la fine della sua carriera a soli 29 anni, 13 dei quali da professionista.
Oggi voglio condividere con voi la decisione più importante della mia vita. Dopo 13 anni di tennis agonistico, ho deciso di porre fine alla mia carriera”, l’annuncio della giocatrice nata il 6 marzo 1989 a Cracovia sul suo profilo Facebook. “Purtroppo, da qualche tempo non posso più allenarmi come prima. Il mio corpo si rifiuta sempre più spesso di obbedirmi“, ammette ‘Aga la Maga’, scesa al 75esimo posto del ranking Wta, aggiungendo che la decisione <i>“non è stata facile da prendere e l’ho fatto per la mia salute“.

 

Lascio la mia racchetta e dico addio ai tornei, ma non al tennis“, ha concluso Radwanska, nel luglio 2012 in assoluto prima tennista polacca di qualsiasi sesso a qualificarsi per una finale dello Slam a Wimbledon, quando perse contro Serena Williams (61 57 62). Sull’onda di quel risultato arrivò sulla seconda poltrona mondiale. In carriera ha vinto 20 tornei del circuito Wta, tra cui le WTA Finals del 2015 a Singapore, e un totale di 594 partite.

Il videotributo della WTA a Francesca Schiavone

 

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti