Lucia Bronzetti Roland Garros

Wta 125 Makarska: Lucia Bronzetti cede in 3 set alla russa Gasanova. Errani avanza a Brescia

Semaforo rosso all’esordio per Lucia Bronzetti nel torneo Wta 125 croato di Makarska (115.000 dollari, terra). La 23enne di Villa Verucchio, n.72 del ranking mondiale e seconda favorita del seeding, ha ceduto con il punteggio di 16 64 75, dopo due ore 38 minuti di lotta, alla russa Anastasia Gasanova, n.154 WTA.

La romagnola aveva battuto nettamente la russa negli ottavi dell’ITF di Kazan 2 nel 2019. Ed anche stavolta il match sembrava avviato sugli stessi binari. Primo set senza storia con la 23enne di Saratov che ha conquistato il suo unico game proprio strappando la battuta nel terzo game alla riminese, che non ha comunque avuto nessun problema ad archiviare la frazione.

Secondo parziale decisamente più combattuto con la russa schizzata avanti 3-0 grazie ad un break al secondo gioco. Gasanova ha difeso il vantaggio in qualche modo fino al 5-2, Bronzetti ha provato a rifarsi sotto (5-4) recuperando il break ma poi ha ceduto nuovamente battuta e set (6-4).

Anche nella frazione decisiva la russa è salita 3-0, Lucia si è rifatta sotto (3-2) ma Gasanova è scappata di nuovo avanti (4-2). Il servizio è diventato un optional come hanno dimostrato i cinque break consecutivi: poi finalmente Bronzetti ha difeso il turno di battuta riagguantando la sua avversaria sul 5 pari. Nell’undicesimo gioco, però, durato 14 punti, la russa ha annullato tre palle-break ed in quello successivo ha chiuso il discorso al primo match-point con l’ennesimo break.

La verucchiese affronta all’esordio martedì la russa Anastasia Gasanova. Il programma della romagnola, dopo il Makarska Open, prevede la preparazione sull’erba in vista di Wimbledon che inizia nel torneo Wta 125 di Gaiba, in Veneto.

ITF BRESCIA: SARA ERRANI PARTE COL PIEDE GIUSTO – Buona la prima per Sara Errani agli Internazionali femminili di Brescia, il torneo ITF da 60 mila dollari di montepremi in corso sui campi in terra battuta del Tennis Forza e Costanza 1911. Per vederla in azione il pubblico ha dovuto aspettare un paio d’ore più del previsto, causa il protrarsi dei match precedenti, ma l’attesa è stata ripagata a dovere. Perché nel suo match d’esordio l’ex numero 5 del mondo ha portato in campo tutta la grinta che l’ha sempre contraddistinta, necessaria per vincere un match più combattuto del previsto contro la wild card Gloria Ceschi, superata per 6-3 6-3. Nel secondo turno di giovedì la giocatrice romagnola se la vedrà con la francese Sara Cakarevic, che nell’ultimo incontro di giornata ha vinto per 6-4 2-6 7-6 la sfida fra qualificate con la toscana classe 2002 Diletta Cherubini.
Niente da fare invece per Nicole Fossa Huergo, sconfitta 62 60 dalla spagnola Fita Boluda. 

Sara Errani ITF Brescia
Sara Errani colpisce di rovescio a Brescia (foto GAME)
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti