Lucia Bronzetti Wta 125 Limoges

Wta 125 Limoges: Bronzetti deve cedere in semifinale ai colpi di… Tauson

Si interrompe in semifinale il cammino di Lucia Bronzetti nell'”Open BLS de Limoges”, torneo WTA 125k dotato di un montepremi di 115mila dollari che si conclude sabato sul veloce indoor della città francese, di fatto ultimo appuntamento della stagione 2022. 

La 24enne di Villa Verucchio, n.57 del ranking e sesta favorita del seeding, ha ceduto 63 75, in un’ora e cinquanta minuti di partita, alla danese Clara Tauson, n.115 del ranking (ma arrivata al 33° posto lo scorso febbraio). Tra la romagnola e la tennista di Copenhagen che compirà 20 anni martedì prossimo non c’erano precedenti, ma fin da subito è stata battaglia. Dopo aver tenuto il servizio in avvio nonostante ben cinque palle-break concesse, Tauson ha strappato la battuta alla riminese salendo poi 3-0. Un allungo che ha di fatto deciso il primo set: la danese ha infatti annullato due chance per il contro-break nel quinto game ma Lucia ha salvato due palle del doppio break in quello successivo e nel nono gioco Tauson ha chiuso 6-3 al terzo set-point.
Nella seconda frazione la romagnola ha provato a reagire prendendo un break di vantaggio (2-0) ma lo ha restituito immediatamente (2-2). Le due hanno lottato spalla a spalla: Lucia ha salvato una palla-break nel nono gioco ma nell’undicesimo l’impresa non le è riuscita e Tauson ha archiviato la pratica per 7-5 al primo match-point, con un parziale di sette punti vinti di fila. 

A Limoges Bronzetti ha regolato in due set all’esordio la britannica Burrage, n.134 WTA, ha sconfitto al 2° turno la croata Fett, n.250 del ranking, proveniente dalle qualificazioni, e nei quarti ha superato in rimonta la francese Clara Burel, 21enne di Rennes, n.126 del ranking. Grazie ai punti conquistati Lucia si è assicurata un nuovo “best ranking”: da lunedì sarà n.54 WTA.

Lucia Bronzetti Wta 125 Limoges
Un tentativo di difesa di Lucia Bronzetti (foto www.openblslimoges.fr)
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti