Lucia Bronzetti alla risposta a Gaiba

Wta 125 Gaiba: Lucia Bronzetti non supera l’esame di francese

Lucia Bronzetti è stata eliminata al secondo turno del “Veneto Open-Internazionali Confindustria Venezia e Rovigo”, torneo WTA 125k dotato di un montepremi di 115mila dollari che si sta disputando sui campi in erba del Tennis Club di Gaiba.

La 23enne di Villa Verucchio, n.71 WTA (“best ranking” proprio questa settimana) e terza favorita del seeding, dopo aver lasciato all’esordio appena quattro giochi alla lituana Justina Mikulskyte, n.246 del ranking, ha ceduto con il punteggio di 46 62 64, dopo oltre due ore di battaglia, alla francese Harmony Tan, n. 120 WTA. Peccato, perché nel set decisivo la romagnola è stata avanti 3-1 e palla per il 4-1 prima di incassare un parziale di quattro game di fila dalla 24enne parigina (5-3): Lucia è rientrata in partita recuperando il break di svantaggio (5-4) ma poi ha lasciato via libera alla sua avversaria cedendo la battuta a zero (6-4).

A seguire i match a Gaiba c’era anche Tathiana Garbin, capitano della squadra italiana di Billie Jean King Cup che a novembre disputerà le Finals che assegneranno il trofeo.

Domani (giovedì) in campo, in un inedito derby tricolore, Sara Errani opposta a Lucrezia Stefanini.

I campi in erba naturale del Tennis Club Gaiba dall'alto
I campi in erba naturale del Tennis Club Gaiba dall’alto
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti