La premiazione di Sara Errani a Contrexeville

Wta 125 Contrexeville: trionfa Sara Errani, annullati 3 match-point all’ungherese Galfi

Capolavoro di Sara Errani, che si è aggiudicata il “Grand Est Open 88”, torneo WTA 125k dotato di un montepremi di 115mila dollari disputato sui campi in terra rossa di Contrexeville, in Francia.

La 35enne di Massa Lombarda, n.161 del ranking mondiale, ha conquistato il titolo superando in finale l’ungherese Dalma Galfi, n.89 WTA e sesta testa di serie del torneo (nei quarti protagonista dell’eliminazione di Jasmine Paolini), con il punteggio di 64 16 76(4) in 2 ore e 40 minuti di partita nel primo incontro in carriera fra loro.

É stata una finale giocata all’ultimo punto, specialmente nel terzo e decisivo set, ma alla fine a spuntarla è stata “Sarita” che ha conquistato così il 15esimo titolo in assoluto nella propria carriera alla 28esima finale complessiva fra tornei WTA e ITF. 

La finalista del Roland Garros 2012 ha dovuto ricorrere a tutta la propria esperienza per rimettere in carreggiata l’incontro dopo aver perso nettamente il secondo set ma, soprattutto, per annullare tre match point alla 23enne di Veszprem (tutti e tre col proprio servizio, arrivati nel decimo e nel dodicesimo gioco della frazione decisiva). 

Nel suo percorso verso il successo la romagnola ha messo in fila la russa Selekhmeteva, n.175 WTA, la serba Danilovic, n.126 WTA, quindi nei quarti si è aggiudicata un’inedita sfida tricolore con Camilla Rosatello, promossa dalle qualificazioni, ed in semifinale l’affermazione sulla spagnola Bucsa, n.131 WTA. 

Sara Errani sorridente con il trofeo vinto a Contrexeville
Sara Errani sorridente con il trofeo vinto a Contrexeville
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti