Cerca
Close this search box.
Russi Sporting Club match torneo

“Trofeo Farmacia Boschini” di 3ª categoria a Russi: Parra e Ruggeri i primi semifinalisti

Con la disputa degli incontri del tabellone principale si è avviato verso la fase tecnicamente più interessante il “Trofeo Farmacia Boschini”, torneo nazionale di 3ª categoria maschile in svolgimento sui campi in terra battuta del Russi Sporting Club.

Avanza a suon di “positivi” Umberto Balestri (4.1, Ct Suzanne Lenglen Fusignano), che sfida Ennio Rombi (3.3, Ct Bagnacavallo) per un posto nei quarti della parte bassa, presidiata dal “padrone di casa” Riccardo Cicinelli (3.1), al quale i giudici arbitro Paride Gordini e Umberto Domenichini hanno attribuito la seconda testa di serie (n.1 del seeding è Elia Brunelli, 3.1 del Centro Tennis Argenta).

Sono stati definiti intanto i primi due semifinalisti: si tratta dell’under 16 Filippo Parra (3.1, Ten Sport Pinarella), che ha piegato di misura il pari classifica Tommaso Servadei (Tc Faenza), fresco di esame di maturità, e Giorgio Ruggeri (3.1, Virtus Bologna), classe 2007, che ha sconfitto l’altro 3.1 Giacomo Zauli (Ravenna Sporting Center).

La stagione organizzativa del Russi Sporting Club proseguirà poi con il 1° torneo giovanile Under 12 e 14 maschile e femminile, in calendario dal 13 al 21 luglio (per le iscrizioni, entro le ore 12 di giovedì 11 luglio: https://www.fitp.it/Tornei/Dettaglio-Competizione?competitionId=A5A5C598-6CB8-40C4-A489-67FD4B8F8E0E ).

RISULTATI
1° turno tabellone finale: Riccardo Banzola (3.5)-Filippo Nostri (4.4) 6-1 6-3, Umberto Balestri (4.1)-Valentino Salami (3.4) 6-1 6-0.
2° turno: Umberto Balestri (4.1)-Giovanni Gallotti (3.3) 6-3 6-4, Alessandro Vallicelli (3.3)-Riccardo Banzola (3.5) per ritiro.
Quarti: Filippo Parra (3.1)-Tommaso Servadei (3.1) 6-4 5-7 10-6, Giorgio Ruggeri (3.1)-Giacomo Zauli (3.1) 6-3 6-2.

La squadra di D2 maschile del Russi Sporting Club
La squadra di D2 maschile del Russi Sporting Club (con il cappellino Riccardo Cicinelli)

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti