Cerca
Close this search box.

Trofeo del Gelso al Ct Venustas: ottimo spunto per Amati, Piccinini, Dallari e Sistu

Avanza al Circolo Tennis Venustas il Trofeo del Gelso di 4° categoria femminile. Sono 28 le giocatrici al via in questo appuntamento ormai tradizionale. Sorteggiato il tabellone finale che prevede nell’ordine le seguenti teste di serie, le 4.1 Cinzia Patrucco (Ct Rimini) e Mirna Macchini (Ct Cerri), a seguire la 4.2 Maria Silvia Brighi (Ct Cesena) e la 4.3 Sabina Raschini (Ct Cerri). La prima a staccare il biglietto per il 4° turno è stata Viola Amati (Ct Casalboni), brillano anche Donatella Piccinini (Ct Rimini), Elisabetta Dallari (Polisportiva 2000 Cervia) e Francesca Sistu (Ct Cast San Marino).

Risultati 1° turno: Viola Moretti (Nc)-Silvia Mazza (Nc) 6-0, 6-0. 2° turno: Letizia Crociati (4.5)-Alessandra Genghini (4.5) 7-5, 6-1, Donatella Piccinini (4.4)-Cecilia Ballani (4.6) 6-0, 6-0, Elisabetta Dallari (4.4)-Fulvia Pellini (4.5) 6-0, 6-0, Francesca Sistu (4.4)-Maria Cappellini (4.4) 6-3, 6-2. 3° turno: Viola Amati (4.5)-Susanne Gabrielli (4.4) 6-1, 6-4.

Il giudice arbitro è Elisa Vandi, direttrice di gara Violanda Elezi.

SANTARCANGELO. Avanza sui campi del Circolo Tennis Casalboni il 17° memorial “Luciano Piraccini”, il torneo nazionale di 3° categoria maschile. Il giudice di gara è Massimo Carli, direttore di gara Marcello Lotti. Risultati 3° turno: Paolo Bernardini (4.4)-Matteo Della Pasqua (4.6) 5-7, 6-3, 10-8, Filippo Macrelli (4.3)-Federico De Luigi (4.4) 6-4, 6-0, Gianmarco Palumbo (4.3)-Mauro Nicoletti (4.5)6-4, 5-7, 10-1, Francesco Molari (4.5)-Manuel Rossi (4.3) 6-3, 6-1, Nicolò Giacobbi (Nc)-Matteo Bullini (4.4) 6-1, 6-0, Mario Matteini (4.5)-Gianluca Zammarchi (4.3) 6-4, 6-1, Massimiliano Semprini Cesari (4.5)-Mirco Boschi (4.3) 7-5, 6-2, Marco Fulghesu (4.5)-Francesco Mazza (4.3) 6-3, 6-2. 4° turno: Matteo Casadei (4.2)-Michele Evangelisti (4.5) 6-1, 6-3.

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti