L'ingresso della Polisportiva 2000 Cervia

Trofeo “Bar Tabacchi Marchi” alla Pol.2000 Cervia: quarti per Agnello, semifinale per Moro nell’Over 45

Entra nella fase tecnicamente più importante sui campi della Polisportiva 2000 Cervia il trofeo “Bar Tabacchi Marchi 2022”. Nell’Over 45 quarti per Massimiliano Agnello, semifinali per Pierpaolo Moro.

Over 45, 4° turno: Davide Coffari (3.4)-Emanuele Guaragnella (3.4) 6-1, 7-6 (1), Giorgio Vocaturo (3.4)-Pierluigi Bertozzi (4.1) 7-5, 6-3. Ottavi: Massimiliano Agnello (3.2)-Andrea Covezzi (3.4) 6-3, 6-2. Quarti: Pierpaolo Moro (2.8, n.1)-Mattia Foschi (3.3) 6-0, 6-2.

Nell’Over 55 1° turno tabellone finale: Carlo Giuseppe Leoncini (4.1)-Massimo Montanari (3.5) 6-0, 6-2, Guido Carlotti (3.5)-Pier Matteo Montanari (4.1) 6-1, 6-2, Federico Valentini (4.1)-Antonio Babini (3.5) 6-1, 7-6 (7), Maurizio Foschi (4.1)-Walter Zini (3.5) 6-3, 6-4, Massimo Guermandi (4.1)-Silvano Rinaldi (3.5) 6-4, 7-5. 2° turno: Delio Rinaldi (3.5)-Claudio Fantini (4.1) 6-2, 1-6, 10-4.

Il giudice di gara è Daniele Mingozzi, il direttore di gara è Andrea Rocchi.

BELLARIA. E’ partito sui campi del Maretennis il torneo nazionale di 4° maschile, il memorial “Enrico Piccoli”. Sono 58 gli iscritti al torneo bellariese, con le teste di serie affidate nell’ordine ai 4.1 Andrea Muratori, Alessandro Melega, Giacomo Pari, Marco Barbieri, Andrea Borghetti, Antonio Luciani, Francesco Serafini, William Di Marco, Michele Moroni e Gioele Marconi. 1° turno: Matteo Giovannini (Nc)-Simone Capella (Nc) 6-0, 6-0, Andrea Montanari (4.6)-Luca Muratori (4.6) 6-4, 6-2. 2° turno: Claudio Degli Angeli (4.5)-Tommaso Berardi (4.5) 6-2, 6-2, Davide Bernabini (4.5)-Claudio Torroni (Nc) 6-4, 6-1, Samuele Cardinali (4.4)-Emanuele Giorgetti (4.4) 6-3, 7-6, Alessandro Forti (4.5)-Pietro Torreggiani (4.5) 6-3, 6-3, Stefano Zannoni (Nc)-Umberto Aureli (4.6) 6-1, 6-1, Matteo Giovannini (Nc)-Luca Sanzani (4.5) 6-0, 6-4, Luigi Vicari (4.4)-Andrea Montanari (4.6) 6-2, 6-2.

Il torneo è diretto dal giudice arbitro Maria Cristina Maso, direttore di gara Gioel Eramo.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti