L'ingresso della Polisportiva 2000 Cervia

Trofeo “Bar Tabacchi Marchi” alla Pol.2000 Cervia: le finali sono Castellucci-Moro (Over 45) e Passerini-Zanzi (Over 55)

Rush finale sui campi della Polisportiva 2000 Cervia per il trofeo “Bar Tabacchi Marchi 2022”. Nell’Over 45 finale tra Jari Castellucci e Pier Paolo Moro, nell’Over 55 match-clou tra Paolo Passerini e Gian Matteo Zanzi.

Over 45, semifinali: Pierpaolo Moro (2.8, n.1)-Andrea Travaglini (3.1, n.4) 7-6 (4), 7-6 (6), Jari Castellucci (3.1)-Giorgio Vocaturo (3.4) 6-1, 6-1.

Nell’Over 55 semifinali: Paolo Passerini (2.8, n.1)-Mauro Tassinari (3.3, n.4) 6-2, 6-0, Gian Matteo Zanzi (3.2, n.2)-Riccardo Falcone (3.3, n.3) 6-3, 6-4.

Il giudice di gara è Daniele Mingozzi, il direttore di gara è Andrea Rocchi.

BRISIGHELLA. E’ scattato giovedì il torneo nazionale Over 45-55 e Ladies 40 (limitato alle 3.1) organizzato dal Circolo Tre Colli Tennis Club di Brisighella. Sono 44 nel complesso i giocatori al via. Nell’Over 45 il n.1 è il 3.2 Andrea FIcchi, n.2 il 3.4 Emanuele Guaragnella. Nell’Over 55 (27 al via) n.1 Francesco Piovani (3.2), n.2 Mauro Tassinari (3.3). 1° turno: Stefano Buldrini (4.6)-Corrado Catani (Nc) 6-1, 6-1. 3° turno: Alessandro Bucchi (4.1)-Alberto Zattini (4.2) 6-0, 6-2.

Tra le Ladies 40 la n.1 è Federica Tossani (3.4), n.2 Paola Mordini (4.1).

Il giudice di gara è Gian Carlo Campoli, direttrice di gara Daniela Bosso.

BELLARIA. Avanza sui campi del Maretennis il torneo nazionale di 4° maschile, il memorial “Enrico Piccoli”. 3° turno: Samuele Cardinali (4.4)-Simone Cicognani (4.3) 6-4, 6-3. 4° turno: Roberto Casadei (4.3)-Matteo Giovannini (Nc) 6-4, 6-1, Stefano Forti (4.3)-Davide Bernabini (4.5) 6-0, 6-0, Raffaele Zoffoli (4.3)-Jorg Pfister (4.4) 6-2, 7-5, Rudi Della Bartola (4.3)-Lucio Longoni (4.4) 6-4, 6-3, Mario Matteini (4.3)-Stefano Sassi (4.4) 6-1, 6-3, Mirko Ciavatti (4.3)-Michele Massari (4.4) 6-1, 6-4, Fabio Nicolella (4.2)-Mirko Viroli (4.4) 6-0, 6-0, Marco Bernardini (4.2)-Manuel Rossi (4.3) 6-1, 6-2.

Il torneo è diretto dal giudice arbitro Maria Cristina Maso, direttore di gara Gioel Eramo.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti