I festeggiamenti per la promozione in A2 del Ct Zavaglia Ravenna

Tripudio Ct Zavaglia: è promosso in serie A2!! Le immagini della festa

Festa grande al Circolo Tennis Zavaglia: la squadra ravennate ha infatti centrato la promozione in serie A2 maschile. Bastava un punto nel match di ritorno del turno finale dei play-off contro il Play Pisana di Roma, già battuto 6-0 all’andata, ne sono arrivati due e così il club bizantino può celebrare l’agognato obiettivo, raggiunto al primo tentativo.
Nei primi due singolari Michele Vianello ha battuto Valerio Novelli per 6-2 6-4, mentre Pietro Licciardi ha superato 6-1 6-1 Venanzio Morasca.

Si tratta di un progetto, quello della A2, impostato quattro anni fa dal presidente Carlo Licciardi su un nucleo di giocatori ravennati di grande qualità come Pietro Licciardi, Michele Vianello, Umberto Crocetti Bernardi, in seguito si è aggiunto il giovane e promettente Gianmaria Migliardi e su innesti, alcuni stranieri, di sicuro spessore come Luca Tomasetto, lo spagnolo Eduard Ramon Esteve Lobato, il croato Duje Kekez e il bosniaco Nerman Fatic, che come Vianello e Migliardi si allena alla Ravenna Tennis Academy proprio sui campi del Circolo Tennis Zavaglia.

I festeggiamenti per la promozione in A2 del Ct Zavaglia Ravenna
Carlo Licciardi, Angelo Zavaglia e Gian Marco Gamberini brindano al salto in serie A2 maschile

Quando nel 2019 fui eletto presidente del nuovo consiglio uno degli obiettivi era riportare il tennis ravennate ai vertici nazionali sognando il campionato di Serie A. Dopo tre anni e 4 campionati vinti di seguitosottolinea Carlo Licciardi, ora vicepresidentepartendo dalla D1 oggi siamo qui a festeggiare il ritorno del tennis ravennate, attraverso il Circolo Dario Zavaglia, dopo 40 anni in Serie A. I ringraziamenti sarebbero tanti a partire dagli sponsor che in questi anni ci hanno supportato, con in testa la Sva Dakar di Gianmarco Gamberini che da quest’anno presiede il nuovo consiglio direttivo del circolo e con il quale adesso faremo i programmi per il futuro. Senza dimenticare i giocatori tutti che si sono succeduti in questi anni, che con umiltà e dedizione ci hanno portato a raggiungere questo traguardo, e qui devo fare un ringraziamento speciale a mio figlio Pietro, che con il raggiungimento di questo traguardo ha deciso di smettere con il tennis giocato, con il quale abbiamo sin da subito condiviso questo sogno e che con la sua umiltà si è fatto carico di questa responsabilità sin dal campionato di D1 per arrivare ad essere qui oggi”.

Proprio Pietro Licciardi, al suo ultimo match, si rivolge così al Consiglio Direttivo del circolo: “Prima di tutto volevo ringraziare il circolo per avermi dato la possibilità di creare questa squadra per riportare il suo nome dove merita di stare. Tre anni fa abbiamo iniziato questo progetto con l’obiettivo di tornare in serie A ed oggi, 9 luglio 2022 possiamo dire di esserci riusciti. Il Ct Zavaglia torna in serie A! I ragazzi che negli anni hanno fatto parte di questa squadra sono come dei fratelli e non posso far altro che ringraziarli per aver lottato ogni singolo punto, partita dopo partita, domenica dopo domenica, stagione dopo stagione. Oggi per me è stato l’ultimo atto di un percorso straordinario, il più grande della mia umile carriera per l’affetto che mi lega a questo stemma. Oggi però è anche il giorno in cui dichiaro di aver preso la decisione di smettere di giocare del tutto a tennis. Spero che il circolo lo capisca così come i miei compagni di squadra. Questi anni sono stati duri, per questa squadra sono stato manager, capitano, giocatore, organizzatore e per anni ho portato sulle spalle la pressione di dover raggiungere l’obiettivo come se fosse, da molti, una cosa scontata, per anni ho dovuto sacrificare gran parte del mio tempo libero per poter arrivare preparato e per poter soddisfare le aspettative, ma non mi pento di quanto fatto. Non ho più la forza di farlo e il circolo ha bisogno di qualcuno che ce l’abbia per portarlo ancora più in alto. Spero che chi sostituirà la mia figura abbia a cuore solo e soltanto il bene del circolo e di questa squadra che è stata creata da zero passo dopo passo. Spero che il consiglio non lasci ciò che abbiamo faticosamente costruito spegnersi come una miccia, ma che alimenti questo fuoco anno dopo anno per portare il club, un domani, a realizzare il sogno più bello: vincere lo scudetto con una squadra composta solo di persone nate nel circolo. Vorrei che tutti i soci, i ragazzi, i dirigenti e la città di Ravenna ogni domenica venissero a sostenere e a tifare per la loro squadra, cosa che in questi anni, ahimè, è venuta meno. Mi piacerebbe un giorno tornare per guardare un incontro e vedere gli spalti pieni di bambini che sognano un giorno di poter giocare anche loro per la squadra della loro città. Vi prego, fate sì che questo mio desiderio si possa avverare. Faccio al Circolo Tennis Zavaglia un grande in bocca al lupo per gli anni a venire e a chiunque ci sarà dopo di me prego di prendersi cura di casa mia. Un abbraccio, Pietro Licciardi”.

I festeggiamenti per la promozione in A2 del Ct Zavaglia Ravenna
I festeggiamenti per la promozione in A2 del Ct Zavaglia Ravenna
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti