Torneo Veterani al Ct Cacciari, vincono Albertazzi e Scafoletti, nell’Under ok Giulia Gualdi, Valentino Salami ed Iris Sartini

Gran finale per la tappa del Ct Cacciari Imola del Circuito Regionale Veterani, torneo che comprende i tabelloni Over 45, Over 55 e Lady 40. Nell’Over 45 successo del ravennate Alberto Scafoletti. Il 3.2 portacolori del Ct Cesarea Ravenna Sport Center ha battuto in finale 6-3, 1-0 e ritiro il 2.7 Pier Paolo Moro (n.1). Nell’Over 55 match-clou tra Bernardino Albertazzi (Ct Massa) e Roberto Rigoni, con la vittoria del primo per 6-7 (9), 7-6 (4), 6-1.

Over 55, semifinali: Bernardino Albertazzi (3.4)-Mauro Tassinari (3.2, n.1) 6-4, 6-1, Roberto Rigoni (3.2, n.2)-Federico Lenzi (3.2, n.3) 2-6 e ritiro.

La premiazione dell’Over 55

Nel torneo Lady 40 semifinali: Arianna Baldisserri (3.2, n.1)-Monia Accorsi (4.3) 6-3, 6-2. In finale anche la 3.5 Michela Melegari.

Il giudice arbitro è Tiziana Tori, direttore di gara Antonio Di Perna.

Intanto è in programma nel week-end, sempre al Ct Cacciari, il torneo nazionale giovanile Under 12-14, maschile e femminile, con la formula Rodeo, il 6° memorial “Iader Noferini”. Nel complesso sono 28 i giocatori al via nei quattro tabelloni in programma. Nell’Under 12 maschile il n.1 è Mattia Occhiali, nell’Under 12 femminile ha vinto Giulia Gualdi (n.1), portacolori dello Sporting Club Sassuolo, in finale su Gaia Arada per 4-2, 4-2.

La premiazione dell’Under 12 femminile

Nell’Under 14 maschile si è imposto Valentino Salami (Circolo Suzanne Lenglen Fusignano), testa di serie n.3, in finale su Gregorio Russo per 4-1, 4-1.

La premiazione dell’Under 14 maschile

Nell’Under 14 femminile successo di Iris Sartini (n.1), portacolori del Circolo Cittadino di Jesi, in finale su Giulia Gualdi per 4-0, 4-0.

La premiazione dell’Under 14 femminile
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti