Torneo di 4ª Villa Mussolini Riccione: Bonetti, Di Marco e Muratori in gran spolvero

Alle battute finali il torneo nazionale di 4ª categoria maschile organizzato dal Circolo Alleanza Sportiva di Riccione, il “Villa Mussolini”. Conquista i quarti Andrea Bonetti, in grande evidenza anche William Di Marco e Francesco Muratori, due giovani di belle speranze.

Sedicesimi: Tommaso Cerioni (4.1, n.11)-Marco Corbelli (4.4) 1-6, 6-2, 10-6, Massimo Vannoni (4.1, n.2)-Francesco Vicini (4.3) 6-3, 6-0, Federico Magnani (4.1, n.1)-Luca Ravaglia (4.4) 6-0, 6-1, Alessandro Bernardi (4.1, n.3)-Pierluigi Giannini (4.3) 6-2, 3-6, 10-6, Christian Ottaviani (4.2)-Andrea Ciulla (Nc) 6-4, 6-2, Nicolò Santi (4.1, n.5)-Nicolò Giacobbi (Nc) 6-0, 6-2, William Di Marco (4.1, n.12)-Francesco Pazzaglini (4.3) 6-4, 7-5, Elia Michelangelo Cicognani (4.2)-Roberto Botticelli (4.1, n.6) 4-6, 0-1 e ritiro, Francesco Muratori (4.2)-Luigi Angelo Bertaccini (4.2, n.14) 6-0, 6-1, Davide Pierini (4.2)-Matteo Vaccari (4.1, n.7) 6-3, 6-2.

Ottavi: Andrea Bonetti (4.1, n.9)-Giacomo Baldelli (4.1, n.8) 6-4, 6-4. Quarti anche per Cristian Cortesi (4.4).

Il giudice di gara è Paolo Calbi, direttore di gara Giovanni Bazzocchi.

Intanto è partito, sempre sui campi del Circolo Alleanza Sportiva a Villa Mussolini di Riccione, il torneo nazionale di 3° maschile con 70 giocatori al via. Il giocatore da battere è il 3.1 Andrea Bacchini (Tc Riccione) seguito dai 3.2 Edoardo Clementi, Emanuele Giangiordano e Tommaso Servadei e dai 3.3 Alessio Marcantognini, Claudio Vivani, Isaac Casalboni, Gianluca Vannucci ed Alberto Cianelli. Primi match con il tabellone di 4° dove le teste di serie sono andate nell’ordine ai 4.1 Federico Magnani, Filippo Maestri, Pietro Rinaldini, Andrea Battazza, Andrea Borghetti, Nicolò Santi, Francesco Buono, Alessandro Bernardi, Matteo Vaccari, Alessandro Gostoli, Edoardo Pozzi, Giacomo Pari, ed ai 4.2 Tommaso Bertozzi, Elia Michelangelo Cicognani, Antonio Marmolaro e Raffaele Mitri.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti