Circolo Tennis Cacciari: l'esterno della club house

Torneo 4° Ct Cacciari Imola, le teste di serie ed i primi risultati

Partito il torneo di 4° categoria, maschile e femminile, organizzato dal Circolo Tennis Cacciari di Imola. Sono 69 nel complesso gli iscritti a questo torneo diretto dal giudice arbitro Tiziano Cipriani, mentre il direttore di gara è Antonio Di Perna. Nel maschile (51 iscritti) le teste di serie sono andate nell’ordine ai 4.1 Alberto Martini, Simone Monti, Andrea Bernardi, Manuel Gentile, Francesco Grande, Emanuele Matteucci e Michele Lampioni. Si parte con il tabellone Nc-4.5 dove le teste di serie sono andate nell’ordine ai 4.5 Marco Morsiani, Pietro Cantini, Filippo Mazzetti, Roberto Torquato, Filippo Masetti, Alessandro Grazioso, Leonardo Toschi e Fabio Nildi. 1° turno: Maikol Baldassarri (4.6)-Filippo Tagliapietra (Nc) 6-4, 2-6, 10-8, Gianmarco Sandrini (Nc)-Giovanni Musiani (4.6) 6-0, 6-2, Luca Felice Merola (4.6)-Loris Albertazzi (Nc) 6-2, 6-2, Tommaso Pasquini (Nc)-Nicolò Draghetti (4.6) 6-1, 6-2, Luca Vanti (Nc)-Maurizio Graziano (Nc) 6-1, 6-1. Turno di qualificazione: Fabio Nildi (4.5, n.8)-Gabriele Venturini (4.6) 6-2, 4-2 e ritiro.

Nel femminile (18 iscritte) le teste di serie del tabellone finale sono andate nell’ordine alle 4.1 Melanie Carosella, Emma Lanzoni e Sofia Baldani. 1° turno: Sofia Canella (Nc)-Carlotta Castrucci (4.6) 6-3, 6-4, Monica Finessi (Nc)-Annalisa Ferraccioli (Nc) 6-4, 7-6 (5).

MARETENNIS. Avanza il torneo nazionale di 3° (limitato al 4° gruppo) maschile “Le Ali della Vittoria” organizzato dal Circolo Maretennis di Bellaria. Il primo a superare il turno d’esordio nel main-draw è stato Pietro Rinaldini (Ct Rimini), seguito da Mauro Della Vittoria (Ct Casalboni), Marco Mazza, Nicola Ravera e Fabio Righetti. 1° turno tabellone finale: Pietro Rinaldini (3.5)-Jacopo Montoneri (4.1) 3-6, 6-2, 10-5, Mauro Della Vittoria (3.5)-Andrea Saponi (4.1) 5-7, 6-4, 10-6, Nicola Ravera (3.5)-Denis Bersani (4.4) 6-2, 5-3 e ritiro, Fabio Righetti (3.5)-Matteo Casadei (4.2) 6-1, 6-3, Marco Mazza (3.5)-Valentino Salami (4.1) 6-7, 6-4, 10-7.

Il giudice di gara è Maria Cristina Maso, direttore di gara Gioel Eramo.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti