Cerca
Close this search box.
Centrale di Fonte dell'Ovo finale edizione 2022 San Marino Open

Trofeo “Verve Milano” al Tennis Club San Marino: ecco le teste di serie del tabellone finale

Al via al Centro Tecnico Federale di San Marino, a Montecchio, il torneo di 4° maschile organizzato dal Tennis Club San Marino, il trofeo “Verve Milano” dotato di un montepremi complessivo di 500 euro. Notevole il dato delle adesioni, sono 73 i giocatori al via, tra questi ben 11 4.1: Marco Mazza, Alessandro Bernardi, Mattei Tanesini, Samuele Gianni, Loris Pasini, Michele Longoni, Emanuel Vannucci, Carlo Alberto Gualandri, Guido Giugliano, Davide Petrini e Loris Volpinari, oltre al 4.2 di casa Elia Santi che ha raggiunto la finale nel recente torneo di 4° del Circolo Villa Mussolini di Riccione. Si parte con una nutrita sezione Nc. Le teste di serie del tabellone finale sono andate nell’ordine ai 4.1 Emanuel Vannucci, Loris Volpinari, Carlo Alberto Gualandri, Guido Giugliano e Marco Mazza.

Il giudice di gara è Michele Moretti, direttrice di gara Maria Pia Olivieri.

CONSELICE. Scatta domani (sabato) il torneo nazionale di 3° (limitato al 3° gruppo) maschile e femminile organizzato dal Circolo Tennis Conselice. Nel maschile sono 56, si parte con il primo tabellone riservato agli Nc, nel tabellone finale le teste di serie sono andate nell’ordine ai 3.3 Eugenio Del Vecchio, Giuliano Guerzoni e Ruggero Avanzini. Nel tabellone di 4° teste di serie nell’ordine ai 4.1 Michele Lamponi, Danilo Antonio Uva, Federico Nucera, Federico Fiorini, Francesco Monteverde, Mirco Moro, Andrea Melandri e Luigi Angelo Bertaccini.

Nel femminile (19 iscritte) le teste di serie sono andate nell’ordine alle 3.3 Federica Matteucci e Manila Dall’Agata. Nella sezione di 4° teste di serie nell’ordine alle 4.1 Ilaria Zini, Elena Tarini e Beatrice Grigolo.

Il giudice di gara è Erik Silloni, direttore di gara Federico Raimondi.

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti