Cerca
Close this search box.

Pietro Rinaldini si aggiudica il memorial “Arnaldo Cicconetti”, battuto in finale Massimiliano Zamagni

Pietro Rinaldini trionfa nel torneo di 3° categoria del Circolo Tennis Cicconetti. Il portacolori del Ct Rimini ha battuto in una finale molto combattuta Massimiliano Zamagni, maestro proprio al Ct Cicconetti, per 6-3, 6-7, 10-5. Una finalissima molto equilibrata e divertente, la degna conclusione del torneo organizzato dal Circolo Tennis Cicconetti di Rimini, il memorial “Arnaldo Cicconetti”. Al termine della finale, giocata davanti ad una bella cornice di pubblico, sono state effettuate le premiazioni dal direttore del Circolo, Roberto Raffaelli.

In semifinale netto successo di Pietro Rinaldini. Il 3.1 portacolori del Ct Rimini, testa di serie n.2, ha sconfitto con un rapido 6-1, 6-0 il 3.2 Enea Carlotti (n.6), mentre il 3.2 Massimiliano Zamagni (n.4) ha dato vita ad un gran bel match sui campi di casa battendo 6-2, 2-6, 11-9 il n.1 del seeding, il 3.1 Edoardo Pozzi.

Tabellone finale, ottavi: Edoardo Pozzi (3.1. n.1)-Federico Prandelli (3.5) 6-0, 6-0, Massimiliano Zamagni (3.2, n.4)-Claudio Chiani (3.4) 6-3, 6-1, Riccardo Muratori (3.2, n.5)-Edoardo Federico Manfredi (3.4) 3-6, 7-6, 10-5, Enea Carlotti (3.2, n.6)-Matteo Ciccarelli (3.4) 6-4, 6-4, Pietro Rinaldini (3.1, n.2)-Mattia Pettenati (3.3) 6-4, 6-3, Stefano Bucci (3.2)-Luca Butti (3.2, n.8) 6-7, 6-1, 10-5, Alex Romano (3.1, n.3)-Francesco Muratori (3.4) 6-2, 6-2, Alessandro Pesaresi (3.2, n.7)-Paolo Gori (3.5) 6-1, 6-2. Quarti: Pozzi-Bucci 6-4, 6-4, Zamagni-Muratori 2-6, 6-3, 10-4, Rinaldini-Pesaresi 6-1, 6-1.

Semifinali anche per Enea Carlotti (3.2, n.6).

Il giudice di gara è stato Roberto Raffaelli, direttore di gara Renato Augusto Tosi.

La premiazione di Pietro Rinaldini

TORRE PEDRERA. Macina risultati il torneo nazionale di 3° (limitato al 4° gruppo) organizzato dal Circolo Up Tennis di Torre Pedrera. E’ il momento del tabellone finale che vede nel ruolo di principali teste di serie nell’ordine i 3.4 Massimiliano Angeli, Marco Manzaroli, Marco Mazza, Elia Santi, Stefano Pollini, Andrea Battazza, Nicola Ravera e Nicolò Santi.

Prima sezione, turno di qualificazione: Fabio Nicolella (4.1, n.4)-Marco Storoni (4.2) 6-3, 6-2, Claudio Marcantoni (4.1, n.12)-Alessandro Bernardi (4.1) 6-2, 6-3.

1° turno tabellone finale: Simone Sanzani (4.1)-Villiam Ricci (3.5) 6-4, 6-3, Andrea Covezzi (3.5)-Gregorio Russo (4.1) 6-2, 6-0, Fulvio Cesari (3.5)-Francesco Mazza (4.1) 6-3, 6-2, Paolo Gori (3.5)-Filippo Macrelli (4.1) 6-1, 6-3, Bruno Rossi (3.5)-Paolo Santarini (4.5) 6-0, 6-1, Alessandro Mariani (3.5)-Leonardo Capogrossi (4.1) 6-4, 7-5, Simone Rocchi (3.5)-Enrico Taddei (4.4) 6-2, 4-6, 10-7, Mario Prandi (4.1)-Filippo Marcaccini (3.5) 6-2, 7-6.

2° turno: Riccardo Mondardini (3.5)-Matteo Casadei (4.1) 6-2, 6-2.

Il torneo è diretto dal giudice arbitro Massimo Carli, direttrice di gara Isabella Telesca.

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti