Sardegna Open: Francesco Forti

Itf Antalya: Francesco Forti parte forte in Turchia

Francesco Forti (n.3 del seeding) parte bene nel torneo Itf Men’s Future turco di Antalya (15.000 dollari, terra). Per il cesenaticense esordio con vittoria per 6-4, 6-2 contro un giocatore proveniente dalle qualificazioni, il francese Mathys Erhard. Ora per il romagnolo ottavi contro Andrea Basso. Doppio, 1° turno: Forti-Rosenkranz (Ita-Ger, n.1) sconfitti 2-6, 7-5, 10-5 da Maggioli-Ovcharenko (Ita-Ukr).

VETERANI A BAGNACAVALLO. Rush finale sui campi del Tennis Club Bagnacavallo per la quarta tappa del Circuito regionale Veterani Over 45 e 55 maschile e Lady 40 femminile. Il trofeo “Agenzia Zeta.Ci” mette in palio nel complesso 510 euro di montepremi e vede in campo 168 giocatori suddivisi nei tre tabelloni.

Nell’Over 45 in semifinale il bolognese Giovanni Farolfi, Flavio Millari, Enrico Servadei ed Enrico Costanzi. Over 45 maschile, ottavi: Giovanni Farolfi (2.7, n.3)-Jari Castellucci (3.1, n.6) 6-4, 3-6, 6-2, Flavio Millari (2.7, n.1)-Stefano Barbieri (3.2) 6-2, 7-6, Enrico Costanzi (2.7, n.4)-Luca Degli Esposti 5-7, 7-6 e ritiro, Enrico Servadei (3.2)-Rubes Benincasa (3.3) 6-1, 6-1.

Nell’Over 55 il primo a guadagnare le semifinali è stato Daniele Berti (Max Tennis Time Bologna), seguito dal cesenaticense Giovanni Lelli Mami (n.1), Riccardo Montanari e Roberto Rigoni. Quarti: Daniele Berti (3.4)-Leonardo Bertozzi (3.1, n.4) 5-7, 6-2, 7-5, Lelli Mami (2.5)-Massimiliano Marzagalli (3.4) 6-2, 6-2, Riccardo Montanari (3.4)-Francesco Piovani (3.1, n.4) 6-3, 7-5, Roberto Rigoni (3.2)-Giuseppe Motti (2.8, n.2) 4-6, 6-1, 4-2 e ritiro.

Tra le Ladies 40 vola in finale la 2.7 faentina Flora Perfetti (Ass.Ricreativa Borgotrebbia), ex n.71 del ranking mondiale. Quarti: Flora Perfetti (2.7, n.1)-Arianna Maltese (3.5) 6-1, 6-0, Elisabetta Contarini (3.5)-Maria Elisa Marcon (3.3, n.3) 6-0, 6-3, Manila Dall’Agata (3.4)-Paola Mordini (3.5) 6-2, 6-3, Arianna Baldisserri (3.2, n.2)-Giorgia Mughetti (3.4) 6-2, 6-0. Semifinali: Perfetti-Dall’Agata 6-2, 6-1.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti