Beniamino Savini

Tennis Europe Under 12 Carpena: subito a segno i fratelli Muratori, Savini, Vallicelli e Gaia Donati

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Al Tennis Villa Carpena hanno preso il via le qualificazioni del prestigioso torneo Tennis Europe Under 12, intitolato alla memoria di un pioniere dello sport forlivese come Gaio Camporesi.

Dopo la sosta forzata causa Covid dell’anno scorso tornano dunque ad affollare i campi del club forlivese alcuni dei migliori talenti in erba del tennis europeo, un grande spettacolo perché per una settimana si potranno ammirare i campioni del futuro.

Partenza in mattinata con le qualificazioni che terranno banco anche domenica fino alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, in programma alle 18. Subito a segno nelle qualificazioni Francesco ed Antonio Muratori, entrambi del Ct Rimini, seguiti a Forlì dal maestro Stefano Swich, Beniamino Savini, allievo di Tennissimo al Ct Ippodromo, e due allievi della Ravenna Tennis Academy al Ct Zavaglia, Gaia Donati ed Alessandro Vallicelli.
Per sottolineare l’ottimo momento dei fratelli Muratori va detto che Vittoria Muratori, protagonista al 2° turno di qualificazione al Carpena, ha appena vinto la tappa Under 12 di Senigallia del circuito nazionale Kinder battendo in finale Caterina Azoitei, testa di serie n.2, per 6-4, 3-6, 10-7.

Vittoria Muratori premiata al Trofeo Kinder di Senigallia

Risultati 1° turno maschile: Peter Minakhin (Rus)-Vincenzo Curinga 6-2, 6-2, Jacopo Oppezzo-Tommaso Rosso 6-0, 6-1, Alessandro Arcangeli-Simone Candusso 6-2, 6-3, Riccardo Pontigia-Carl Philip Monnet (Fra) 1-6, 6 -4, 14-12, Gabriele Galesi-Francesco Pansecchi 6-3, 2-6, 10-7, Kevin Maugliani-Edoardo Bardelli 7-6 (7), 2.6, 10-7, Roberto Lavelli-Riccardo Bogdan Pastrav 5-7, 6-2, 10-3, Francesco Muratori-Flavio De Tommaso 5-7, 7-6 (7), 10-6, Beniamino Savini-Tommaso Bartoccioni 7-6 (4), 3-6, 10-7, Antonio Muratori-Martino Guy Scotuzzi 6-3, 1-6, 10-7, Alessandro Vallicelli-Arkhip Cherkasenko 6-3, 0-6, 10-7, Tommaso Capasso-Pierfrancesco Pacilio 2-6, 6-1, 11-9, Alex Romano-Alberto Nicolini 6-2, 7-5, Edoardo Gallo-Pavlo Tsyhannik (Ukr) 6-0, 6-0.

1° turno femminile: Chiara Violante-Francesca Montorsi 6-3, 6-4, Ludovica Casalino-Camilla Falco 6-0, 6-0, Anna Nerelli-Alice Di Santo 6-2, 6-3, Gaia Donati-Alessia Gervasio 2-6, 6-2, 10-6, Lujza Beviz (Hun)-Arianna Ovarelli 6-3, 7-5.

Molto interessante l’entry list dei due tornei, maschile e femminile. Nel maschile al momento il n.1 è il verucchiese Carlo Paci (Ct Zavaglia), campione italiano Under 11 in carica, nel tabellone principale anche Dennis Spircu, il riminese giù convocato per la nazionale italiana Under 12 che si allena alla Galimberti Tennis Academy di Cattolica. Con loro giocatori francesi, ucraini, austriaci, polacchi, cechi e bielorussi.

Gaia Donati
Gaia Donati

In campo femminile presenze da tutta Europa, con alcune giocatrici romagnole che partono dalle qualificazioni. Il direttore del torneo è Giovanni Pacchioni, maestro dello staff tecnico del Carpena, il referee è Riccardo De Biase.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti