Centrale di Fonte dell'Ovo finale edizione 2022 San Marino Open

San Marino Open promosso ad Atp125: dal 31 luglio al 6 agosto

Missione compiuta, per la gioia degli appassionati romagnoli e non solo. Non è un segreto che la Federazione Sammarinese Tennis, come più volte dichiarato dal suo presidente Christian Forcellini, stesse lavorando per far crescere il livello degli Internazionali di tennis con l’obiettivo di riportare il torneo agli stessi standard di quando vinsero il premio Award come miglior Challenger del mondo.
Proprio nell’anno in cui la Federazione Sammarinese Tennis celebrerà il traguardo delle 30 edizioni del proprio evento di riferimento, gli Internazionali di Tennis San Marino Open si apprestano a compiere un decisivo salto di qualità. L’Atp ha infatti accolto, grazie alla tenacia e al lavoro svolto dalla Federazione in questi anni, la richiesta di upgrade del torneo, ufficializzandone la promozione ad ATP125, la categoria top a livello di Challenger.
La FST ha firmato un contratto triennale che la impegnerà a rispettare tutta una serie di standard organizzativi, a cominciare dal montepremi, che salirà a 160.000 dollari.

Si tratta di un percorso che la Federazione ha intrapreso in collaborazione con le istituzioni, in particolare la Segreteria di Stato per lo Sport, la Segreteria di Stato per il Turismo e il Comitato Olimpico, al fine di riqualificare il torneo e farne un appuntamento di interesse nazionale sempre più di maggior richiamo. A cominciare dai protagonisti: l’upgrade di categoria aprirà la partecipazione anche ai tennisti che vantano un ranking tra le posizioni numero 10 e 50 mondiali, innalzando notevolmente il livello del torneo con l’aspettativa di vedere sui campi del Centro Tennis Cassa di Risparmio grandi campioni. Ufficializzate anche le date, che vanno dal 31 luglio al 6 agosto.

Holger Rune, vincitore del San Marino Open 2021
Il danese Holger Rune, vincitore del San Marino Open 2021

Abbiamo accettato di firmare l’upgrade inserendo la clausola di anticipare il torneo alla prima settimana di agosto – spiega il presidente federale Christian Forcellini – sia perché quelle sono le date tradizionali in cui si è sempre svolto in passato il nostro torneo, sia perché questa collocazione ci consentirà di poter avere i giocatori più forti qui in Europa prima della loro partenza per l’America in preparazione degli US Open. Organizzare un Challenger ATP125 è un progetto e una scelta che abbiamo fatto in collaborazione con la Segreteria di Stato per lo Sport e il governo stesso al fine di avere una manifestazione di livello importante, che può consentirci di avere una notevole visibilità, anche a livello televisivo, e di promuovere il nome di San Marino attraverso lo sport. È un impegno senza dubbio notevole, che richiederà la collaborazione di tutto il Paese: istituzioni, servizi e l’intera macchina organizzativa. La Federazione è pronta a fare la sua parte e mettere tutte le forze in campo per onorare al massimo questo grande impegno e questa importante opportunità. Il percorso di crescita è appena cominciato, l’appuntamento per tutti gli sportivi e appassionati è per quest’estate sui campi del Centro Tennis Cassa di Risparmio”.

Teodoro Lonfernini e il presidente Federtennis Christian Forcellini con Holger Rune
Il segretario di Stato allo Sport, Teodoro Lonfernini, e il presidente della Federtennis Christian Forcellini premiano Holger Rune, vincitore nel 2021
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti