Andrea Rondoni

Rondoni, Botticelli e Bottari fanno un passo avanti nell’Open “Ristorante Gli Angeli” all’Up Tennis

Entra nel vivo il tabellone finale del torneo nazionale Open maschile “Ristorante Gli Angeli”, dotato di ben 3000 euro di montepremi e organizzato dal circolo Up Tennis di Torre Pedrera.
Il primo a staccare il biglietto per il 4° turno è stato Andrea Rondoni, portacolori del Ct Cesena, in bella evidenza nel turno precedente Massimiliano Botticelli (Tc Riccione) e Sevan Bottari, allievo della Galimberti Tennis Academy.

2° turno: Massimiliano Botticelli (2.7)-Filippo Fracassi (2.6) 6-0, 6-0, Sevan Bottari (2.6)-Tommaso Bonarota (2.8) 6-3, 6-4, Danny Stella (2.7)-Tommaso Filippi (3.1) 6-1, 6-1, Marco Chiarello (2.8)-Lorenzo Bonori (3.2) 6-1, 6-3, Andrea Troiani (2.8)-Riccardo Rizzo (3.1) 6-1, 5-7, 6-3, Luca Massimo (2.6)-Nicola Ravaioli (2.7) 6-1, 6-4, Jacopo Menegazzo (2.6)-Riccardo Ercolani (2.7) 6-2, 2-6, 6-3.
3° turno: Andrea Rondoni (2.6)-Pietro Ricci (3.1) 6-0, 6-3.

Il giudice arbitro è Gino Barbato, direttrice di gara Isabella Telesca.

OPEN CT RIMINI – Macina risultati sui campi del Circolo Tennis Rimini il torneo nazionale Open maschile, il trofeo “Golfetta” dotato di 3000 euro di montepremi e limitato ai giocatori dalla prima categoria ai 3.5. Esordio positivo nel main-draw per Tommaso Bonarota (Tc Riccione).
Il giudice di gara è Maria Cristina Maso, direttore di gara Ahmed Rabie.

Turno di qualificazione: Luca Grandi (3.1, n.2)-Edoardo Federico Manfredi (3.4) 6-0, 6-3, Giacomo Ercolani (3.1, n.1)-Edoardo Pagnoni (3.3) 6-0, 6-2, Riccardo Rizzo (3.1, n.3)-Filippo Maestri (3.3) 6-2, 6-3, Mattia Cerbara (3.3)-Andrea Bacchini (3.1, n.4) 6-4, 3-6, 10-7, Matteo Stefanini (3.1, n.5)-Lorenzo Braschi (3.4) 6-3, 6-1, Pietro Ricci (3.1, n.7)-Lorenzo Galuppi (3.4) 3-6, 6-4, 10-4, Tommaso Filippi (3.1, n.8)-Giacomo Bruzzi (3.3) 7-6 (7), 6-4, Elia Brunelli (3.2)-Davide Micheletti (3.2, n.10) 6-4, 6-4. Si qualificano anche Alessandro De Gaetano (3.1. n.6) ed Andrea Leurini (3.2).
1° turno tabellone finale: Tommaso Bonarota (2.8)-Luca Grandi (3.1) 6-2, 6-1.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti