Emma Lanzoni

Partito il Junior Masters: dal Tc Faenza in marcia verso le Finals di Torino

Il tennis giovanile di qualità fa tappa da oggi al 2 ottobre sui campi del Tennis Club Faenza che ospita un grande appuntamento, il “Junior Masters Road to Torino”, una delle due tappe nazionali che porteranno i protagonisti delle battute finali a qualificarsi per il Master nazionale in programma durante le Finals di Torino. Si tratta di nuovo circuito riservato alle categorie Under 11 e Under 13, con due tappe su scala regionale che qualificheranno i migliori per il Master di Torino, durante le Nitto ATP Finals. I primi classificati di ogni regione accederanno al Master finale, che si giocherà sui campi del Circolo della Stampa Sporting di Torino, nella splendida struttura inaugurata nel 2021 e utilizzata dai campioni delle Nitto ATP Finals per gli allenamenti. Sono 78 gli iscritti a Faenza ai quattro tabelloni di singolare, Under 11 e 13, maschili e femminili, mentre sono 16 le coppie in campo nei doppi. Vediamo i favoriti. Nell’Under 11 maschile (7 iscritti) il n.1 è Diego Tarlazzi, n.2 Pietro Tombari. Nell’Under 11 femminile (14 al via) n.1 Serena Pellandra, n.2 Emma Lanzoni, n.3 Victoria Galeone, n.4 Francesca Mora. Nel doppio n.1 Sabbioni-Pellandra, n.2 Mora-Galeone. Nell’Under 13 maschile (ben 41 al via) il n.1 è Riccardo Pretolani, n.2 Daniele Longo, n.3 Sebastiano Mantovani, n.4 Mattia Lometti, n.5 Tommaso Capanni, n.6 Marco Giovagnoli, n.7 Alberto Nicolini, n.8 Edoardo Bardelli. Nel doppio (9 coppie) n.1 Pretolani-Longo, n.2 Bardelli-Capanni. Nel singolare femminile Under 13 n.1 Agnese Stagni, n.2 Ilaria Rondinelli, n.3 Camilla Fabbri, n.4 Vittoria Muratori. Nel doppio femminile n.1 Baldassarri-Ossani.

Il giudice di gara è Marco Gatti, direttore di gara Mirko Sangiorgi.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti