Cerca
Close this search box.

Open Venustas: Anastasia Piangerelli è la nuova “Dea della Fortuna” a Igea

Anastasia Piangerelli vince il trofeo “Igea Dea della Fortuna”, il torneo nazionale Open femminile dotato di 1000 euro di montepremi organizzato dal Circolo Tennis Venustas di Igea Marina.
La 2.3 marchigiana, testa di serie n.1, ha battuto in finale, in un curioso derby del Tc Lumezzane in Riviera, la giovane 2.5 riminese Marta Rubina De Ponti, per 1-6 6-3 6-1.

Avvio intenso della romagnola, ma nel secondo set la De Ponti ha sbagliato qualche palla in più e la Piangerelli ha giocato un tennis molto più solido e profondo. La riminese ci provava fino all’ultimo, ma la Piangerelli era più fresca nelle battute finali.

In semifinale la Piangerelli aveva battuto 6-1 7-6 (1) la 2.4 Livia Palma, testa di serie n.4, mentre la De Ponti si era imposta per 7-6 (3), 2-0 e ritiro sulla 2.4 Emma Ferrini, anche lei riminese portacolori del Coopesaro Tennis.

Da sinistra Marta Rubina De Ponti ed Anastasia Piangerelli

Intanto è partito, sempre al Circolo Tennis Venustas, un altro importante tabellone di livello nazionale, il torneo di terza categoria maschile, ribattezzato il Trofeo del Gavettone. Ai nastri di partenza ben 121 giocatori, in cima alla lista dei favoriti i 3.1 Leonardo Manzini, Emanuele Giangiordano, Simone De Luigi e Pietro Vagnini, a seguire i 3.2 Andrea Arrigoni, Luca Grandi, Giacomo Ercolani ed Alessio Marcantognini.
Il giudice di gara è Elisa Vandi.

La premiazione di Marta Rubina De Ponti

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti