Open “Tulips” al Tc Ippodromo: quarti per Ercolani, bene Bezzi, Mucciarella, Brunetti, Urgese e Ravaioli

Si giocano i match del tabellone finale nel torneo nazionale Open maschile organizzato dal Tennis Club Ippodromo di Cesena, l’Open “Tulips” dotato di 1000 euro di montepremi. Ancora una prestazione di assoluto rilievo per Davide Brunetti, allievo della Galimberti Tennis Academy, brillano anche due giocatori che si allenano al Ravenna Sport Center, Matteo Bezzi e Matteo Mucciarella, avanzano Nicola Ravaioli (Forum Tennis Forlì) e due portacolori del Villa Carpena, Jamal Urgese e Riccardo Ercolani che è il primo a tagliare il traguardo dei quarti grazie al forfait del n.4 Alessio De Bernardis (2.5).

1° turno tabellone finale: Riccardo Ercolani (2.7)-Alessandro Califano (3.3) 6-4, 6-3, Davide Brunetti (3.1)-Pierre Rael Mayele (2.8) 6-2, 6-0, Matteo Mucciarella (2.8)-Andrea Zanuccoli (3.3) 7-5, 6-3, Jamal Urgese (2.8)-Marco Nanni (3.1) 4-6, 6-2, 6-3, Matteo Bezzi (2.8)-Alessandro Galassi (3.1) 6-3, 6-3, Nicola Ravaioli (2.7)-Emanuele Giangiordano (3.2) 6-1, 6-2.

Il giudice di gara è Loredana Amadori, direttore di gara Michele Zignani.

OPEN CASATORRE. Macina risultati verso la fase clou il torneo nazionale Open maschile organizzato dal Circolo Tennis Casatorre, la 1° edizione del “Città di Castel San Pietro Terme”, memorial “Giuliano Cava” dotato di 1200 euro di montepremi. Bella semifinale per l’imolese Enrico Baldisserri che nei quarti ha vinto un match molto tirato contro Pietro Lago (Park Tennis Asd).

Quarti: Enrico Baldisserri (2.4, n.1)-Pietro Lago (2.6) 6-4, 5-7, 10-7, Cristian Mandrioli (2.8)-Mattia D’Orazi (2.6, n.4) 6-2, 6-7 (6), 10-8, Jacopo Mangiafico (2.5, n.3)-Nicholas Scala (2.7) 6-7 (2), 6-4, 10-4, Francesco Rastelli (2.5, n.2)-Marco Chiarello (2.8) 6-3, 6-2.

Il giudice di gara è Giulio Caprara, direttore di gara Amedeo Grandi.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti