Open “Piero Serafini” al Tc Riccione: martedì in campo Bacchini, Polidori, Giorgetti, De Rossi, Bottari, Rondoni e Baldisserri

Dopo la pausa per le festività natalizie riparte martedì 27 dicembre (dalle ore 14) con la prima serie degli ottavi il 4° Torneo di Natale Memorial “Piero Serafini”, il torneo nazionale Open maschile organizzato dal Tennis Club Riccione, dotato di 2000 euro di montepremi.

Il programma è piuttosto intenso perché si giocheranno ben otto match su due campi a seguire. Sul Campo n.5 si parte con Francesco Giorgetti, 2.4 del Tc Viserba, opposto al 3.1 Antonio Scognamiglio, a seguire Sevan Bottari, giovane promessa della Galimberti Tennis Academy, contro Edoardo Principi, intorno alle 18 il beniamino di casa, il giovanissimo Andrea Bacchini contro Curzio Manucci, e finale di programma con il match tra Marco Chiarello (Ct Conselice) e Leonardo Iemmi.
Anche sul campo n.6 si parte alle 14 con l’imolese Enrico Baldisserri opposto a Leonardo Biasiolo, poi un derby, protagonisti il maestro del Tc Riccione, Giacomo Polidori, e Andrea Rondoni (Ct Cesena), quindi alle 18 il sammarinese Marco De Rossi contro Riccardo Fava e finale di programma con Sergio Badini che se la vede con Mattia Mannocci.

Risultati 3° turno: Massimiliano Botticelli (2.6)-Davide Brunetti (2.8) 6-4, 6-2, Marco Chiarello (2.8)-Jacopo Antonelli (2.6) 7-6, 6-1, Edoardo Principi (2.6)-Tommaso Spina (2.8) 6-3, 6-4, Sergio Badini (2.5)-Mattia Bandini (2.7) 7-5, 7-5, Leonardo Biasiolo (2.6)-Pietro Briganti (2.7) 6-2, 6-2.

Il giudice di gara è Simone Lusini, direttore di gara Moreno Pecci.

Andrea Bacchini con il maestro Giacomo Polidori
Andrea Bacchini con il maestro Giacomo Polidori in un’immagine d’archivio
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti