Cerca
Close this search box.

Open “Envikem” al Tc Cicconetti: si qualificano per il tabellone finale Bacchini, Di Bari e Bonori, bene Agnello sui campi di casa

Primi qualificati per il tabellone finale nel trofeo “Envikem”, il torneo nazionale Open maschile organizzato dal Tennis Club Cicconetti con un montepremi di 4.500 euro.

Nel tabellone di 3° avanzano Edoardo Federico Manfredi (Tc Viserba), Massimiliano Agnello (Tc Cicconetti) e Mattia Muraccini (Tc Valmarecchia), si qualificano per il tabellone finale Andrea Bacchini (Tc Riccione), il ravennate Mattia Di Bari (Club La Meridiana) e Lorenzo Bonori (Ct Rimini).

Tabellone di 3°, 4° turno: Edoardo Federico Manfredi (3.4)-Alberto Bezzi (3.2) 6-2, 3-6,10-5, Massimiliano Agnello (3.2)-Alberto Maria Mami (3.4) 6-3, 6-0, Mattia Muraccini (3.2)-Tommaso Morotti (3.3) 6-2, 6-2. Turno di qualificazione: Andrea Bacchini (3.1, n.1)-Emanuele Giangiordano (3.2) 6-0, 1-6, 10-5, Mattia Di Bari (3.1, n.3)-Pietro Montemaggi (3.2) 6-3, 6-0, Lorenzo Bonori (3.2, n.6)-Pietro Perfetto (3.5) 6-3, 6-2.

Il torneo è diretto dal giudice arbitro Roberto Raffaelli, coadiuvato dalla direttrice di gara Veronica Tosi.

BELLARIA. E’ partito il torneo nazionale di 3° (limitato al 4° gruppo) maschile “Le Ali della Vittoria” organizzato dal Circolo Maretennis di Bellaria. Sono 37 i giocatori al via, tra questi i big sono sicuramente i 3.4 Marco Gianfrini, Andrea Covezzi, Beniamino Savini, Claudio Chiani, Andrea Battazza, Stefano Pollini, Giovanni Sandrini ed Edoardo Federico Manfredi.

Si parte con il tabellone di 4° dove le teste di serie sono andate nell’ordine ai 4.1 Andrea Borghetti, Carlo Castelvetro, Jacopo Montoneri, Andrea Saponi, Giacomo Pari, Raffaele Zoffoli, Alessandro Melega e Valentino Salami. 1° turno: Emanuele Giorgetti (4.4)-Amedeo Venturini (4.5) 6-2, 6-2, Marco Moretti (4.3)-Pietro Maltoni (4.3) 6-3, 6-1, Fabrizio Masetti (4.3)-Davide Mazzotti (4.4) 6-0, 6-0, Denis Bersani (4.4)-Paolo Bernardini (4.4) 6-1, 6-0.

Il giudice di gara è Maria Cristina Maso, direttore di gara Gioel Eramo.

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti