Open del Gelso al Venustas: successo di Rubina Marta De Ponti in finale su Sveva Azzurra Pansica

Rubina Marta De Ponti inarrestabile anche ad Igea Marina. Doppietta nel giro di pochi giorni per la riminese, che dopo aver vinto venerdì scorso sui campi del Ct Cicconetti il primo Open stagionale ha fatto il bis mercoledì sera trionfando nel torneo nazionale Open organizzato dal Circolo Tennis Venustas di Igea Marina, il trofeo del Gelso dotato di 1.000 euro di montepremi.

Protagoniste del match-clou sono state la giovane santarcangiolese Sveva Azzurra Pansica, vera sorpresa del torneo bellariese, e la riminese Rubina Marta De Ponti, portacolori del Bal Lumezzane. Ha vinto nettamente la De Ponti per 6-1 6-0, mostrando una grande condizione e confermando il notevole livello tecnico messo in mostra per tutta la settimana, per la Pansica rimane un torneo straordinario, giocato da grande protagonista, a testimonianza di un importante salto di qualità.
La finale è stata arbitrata dal giudice di sedia Andrea Bellelli.

La premiazione di Rubina Marta De Ponti

In semifinale la 2.7 portacolori della Virtus Bologna, seguita a Pinarella dallo staff tecnico del Ten Sport Center, ha battuto 7-5 6-2 la 2.3 riminese Emma Ferrini (n.1), portacolori della Coopesaro Tennis, mentre la 2.4 Rubina Marta De Ponti, testa di serie n.2, si è imposta per 6-2 6-2 sull’altra 2.4 Emma Belluomini, testa di serie n.3.

Notevole il bilancio tecnico e partecipativo del torneo di Igea e per il Ct Venustas, pronto a tuffarsi da sabato nel torneo nazionale di terza categoria maschile, il trofeo del “Gavettone”.
Il giudice di gara è stata Elisa Vandi, che in qualità di presidente del circolo ha effettuato le premiazioni, direttrice di gara è stata Violanda Elezi.

La premiazione della semifinalista Emma Ferrini

OPEN SANTARCANGELO – Avanza il torneo nazionale Open femminile del Ct Casalboni di Santarcangelo (1.000 euro di montepremi). Vanno in scena i match della seconda sezione che vede nel ruolo di teste di serie nell’ordine le 3.1 Sara Aber, Stella Cassini, Chiara Dal Pozzo, Anna Pierini, Beatrice Proli e Giulia Giorgi.
1° turno: Jessica Barbieri (3.4)-Crystal Aratari (4.2) 6-1, 7-6, Alice Rossi (4.1)-Chiara Pagliarani (3.4) 6-1, 6-3, Aurora Lombardi (3.5)-Cristina Carattoni (4.4) 6-0, 6-2.
2° turno: Matilde Morri (3.5)-Carlotta Venera (3.2) 6-2, 7-6.

Il giudice di gara è Massimo Carli, direttore di gara Marcello Lotti.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti