United Cup: la squadra azzurra in trasferimento per le semifinali a Sydney

Italia-Grecia: una poltrona per due nelle semifinali della United Cup. Sabato Lucia Bronzetti-Despina Papamichael

Italia e Grecia di fronte venerdì 6 e sabato 7 gennaio nella sfida che vale un posto in finale alla “United Cup”, nuovo evento a squadre miste che ha dato il via alla stagione 2023 (questa prima edizione mette in palio fino a 500 punti per i ranking ATP e WTA e un montepremi complessivo di 15 milioni di dollari). Alla “Ken Rosewall Arena” nell’Olympic Park Tennis Centre di Sydney la squadra azzurra, quinta testa di serie – che ha superato Brasile e Norvegia ed ha ceduto alla Polonia ma è stata ripescata per una migliore differenza set tra le squadre battute nelle finali cittadine (Perth, Brisbane, Sydney) -, deve vedersela con il team greco di Sakkari e Tsitsipas, favorito numero uno del tabellone, che nel suo percorso ha battuto Bulgaria, Belgio e Croazia. Si comincia venerdì, alle 9 italiane, con Martina Trevisan, n.27 WTA, che deve vedersela con la greca Maria Sakkari, n.6 WTALa 29enne mancina di Firenze ha vinto in tre set (con due match-point annullati) l’unico precedente con la 27enne di Atene, disputato al terzo turno del Roland Garros 2020. A seguire Lorenzo Musetti, n.23 ATP, imbattuto fin qui, gioca contro Michail Pervolarakis, n.506 del ranking: tra il 20enne di Carrara ed il 26enne di origini cipriote (è nato a Limassol) non ci sono precedenti.

Sabato in programma gli altri tre match. Dalle ore 7 italiane Matteo Berrettini, n.16 ATP, che ha vinto tutti e tre i singolari disputati fin qui (battendo tra l’altro due top-ten come Ruud ed Hurkacz), sfida Stefanos Tsitsipas, n.4 del ranking. Il 24enne di Atene si è imposto in tutti e tre i confronti diretti – piuttosto combattuti – giocati con il 26enne romano: al secondo turno delle qualificazioni degli Us Open 2017 (cemento), al primo turno degli Australian Open 2019 (cemento) e negli ottavi del Masters 1000 di Roma 2021 (terra). Quindi Lucia Bronzetti, n.54 WTA, trova dall’altra parte della rete Despina Papamichail, n.158 WTA: la 29enne di Preveza si è aggiudicata in due set l’unico precedente con la 24enne riminese di Villa Verucchio, disputato nelle semifinali dell’ITF da 15mila dollari di San Severo (terra) nel 2018. In chiusura il doppio misto.

Il team Italia di United Cup appena sbarcato a Sydney
Il team Italia di United Cup appena sbarcato a Sydney (foto FB Matteo Berrettini)
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti