Federico Gaio challenger Bengaluru

Challenger Nonthaburi: Federico Gaio si ferma nei quarti

Si interrompe nei quarti di finale la corsa di Federico Gaio al “Bangkok Open 2”, secondo ATP Challenger consecutivo (dotato di un montepremi di 37.520 dollari) in corso sui campi in cemento della città di Nonthaburi, nell’area metropolitana della capitale thailandese. Il 30enne di Faenza, n.330 Atp, è stato sconfitto dal brasiliano Gabriel Decamps (n.286 del ranking) col punteggio di 63 75 in poco meno di un’ora e mezza di partita. 

Il primo parziale si decide con un solo break, ceduto dall’azzurro nel sesto gioco. Il 23enne di San Paolo serve bene e non concede a Gaio chance di riaprire il set. Nel secondo set il romagnolo gioca un brutto turno di servizio nel terzo gioco, cedendolo a zero. Si riscatta nel sesto, approfittando di due doppi falli del sudamericano, impattando lo score sul 3 pari. Il set si decide al rush finale: l’azzurro serve sul 5 pari e cede di nuovo il game alla prima palla-break. Sul 5-6 Gaio ha una chance per forzare il set al tie-break ma non riesce a sfruttarla, per il 7-5 conclusivo a favore di Decamps, che conferma così l’esito dell’unico precedente, disputato quest’anno a Benhaluru, in India, con un duplice 63.

BRONZETTI DA NEW YORK A PARMA – Dopo l’amaro ritiro per problemi fisici nel finale di terzo set contro la statunitense Lauren Davis, Lucia Bronzetti esce di scena al primo turno anche in doppio agli US Open. La 23enne di Villa Verucchio e la colombiana Camila Osorio sono state sconfitte 60 60 dall’americana Caroline Dolehide e dall’australiana Storm Sanders, coppia 12esima testa di serie.
La tennista romagnola è iscritta al “Parma Ladies Open”, torneo WTA 250 in programma da sabato 24 settembre a sabato 1° ottobre sui campi in terra rossa del Tennis Club Parma. A guidare l’entry list (presenti undici top 60) è l’altra azzurra Martina Trevisan, seguita dalla russa d’Italia Liudmila Samsonova, la kazaka Yulia Putintseva e la francese Alizé Cornet, senza trascurare la statunitense Sloane Stephens, campionessa degli US Open 2017. In gara tra le italiane anche Jasmine Paolini, mentre Elisabetta Cocciaretto e Sara Errani al momento sperano di trovare posto nel main draw. 

Lucia Bronzetti
Lucia Bronzetti
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti