Villa Carpena campione under 14

Trofeo FIT: Villa Carpena 9° nel giovanile, Tennis Viserba e Massa Lombarda primi romagnoli nel ranking assoluto

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Il Tennis Villa Carpena conserva un posto nella top ten del trofeo FIT giovanile, la prestigiosa graduatoria stilata a fine anno dalla Federazione che certifica la qualità dei vari club nel settore giovanile considerando i risultati ottenuti nelle competizioni a squadre. Ebbene, dopo lo straordinario 5° posto ottenuto nel 2019, il circolo forlivese si piazza in nona posizione nella classifica 2020 pubblicata sul sito web federale (al momento definita come provvisoria in quanto possono essere presentati reclami entro il 31 dicembre) con 35 punti, frutto dello storico scudetto conquistato dalla formazione under 14 maschile e dal piazzamento nella Final 8 nazionale nel campionato under 14 femminile.

Un’ulteriore eloquente conferma della qualità del vivaio del Villa Carpena e della validità del progetto portato avanti sul settore giovanile dal direttore tecnico Alberto Casadei e dal suo staff, non a caso ai vertici nazionali anche nel Grand Prix delle Scuole Tennis.

Il gruppo Agonistica del Tennis Villa Carpena
Il gruppo Agonistica del Tennis Villa Carpena con lo staff tecnico (immagine d’archivio)

Nella classifica del Trofeo FIT giovanile (143 sodalizi complessivi), che vede nelle prime tre posizioni nell’ordine Eur Sporting Club Roma (86 punti), Tennis Club Finale Ligure (66) e Tennis Club Genova 1893 (62), per quanto riguarda gli altri circolo romagnoli al 25° posto figura il Gruppo Tennis Rivazzurra (20 punti, raccolti con i brillanti risultati nei campionati under 12 maschile e femminile), poi al 28esimo il Club Atletico Faenza (18 punti, semifinalista nel campionato under 14 maschile) e in 53esima posizione il Tennis Club Viserba (10 punti, grazie all’approdo alla fase nazionale dei team under 16 maschile e femminile).

La squadra Under 14 del Tennis Club Faenza
La squadra Under 14 del Tennis Club Faenza ad Alassio

Al tempo stesso continuano a recitare un ruolo importante i club emiliani: quarto posto per il Circolo Tennis Bologna (48 punti, protagonista nei due campionati under 16 e poi anche tra gli under 12), 18esimo lo Sporting Club Sassuolo (24 punti, raccolti nell’under 16 maschile e under 12 femminile), quindi al 71esimo posto il Castellazzo Parma (6 punti nell’under 12 maschile) e al 74esimo il Tennis Modena (6 punti nell’under 12 femminile).

TROFEO FIT GIOVANILE 2020: CLASSIFICA COMPLETA

Nel ranking assoluto del Trofeo FIT (194 affiliati figurano nell’edizione 2020), dove un peso preponderante in termini di punteggio hanno i campionati di serie A e B, il primo club romagnolo è il Tennis Club Viserba al 39° posto con 41 punti (31 per la serie A2 maschile e 10 dalle squadre giovanili), seguito dal Circolo Tennis Massa Lombarda, 47esimo con 37 punti (serie A1 maschile) e al 53esimo dal Tennis Villa Carpena, con i 35 punti raccolti in ambito giovanile. Trova spazio tra i primi cento anche il Gruppo Tennis Rivazzurra (85° con 20 punti), con subito alle spalle il Club Atletico Faenza (18 punti). 

La squadra di A2 del Tennis Club Viserba
La squadra di A2 del Tennis Club Viserba

Ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento, giunto alla 36esima edizione, è il Tennis Club Genova 1893 (136 punti), protagonista sia in A1 maschile che femminile (più un altro team in B) e pure in ambito giovanile, precedendo in classifica due sodalizi della Capitale, Eur Sporting Club e Tc Parioli. 

TROFEO FIT ASSOLUTO 2020: CLASSIFICA COMPLETA

 

N.B. Le classifiche sono provvisorie in quanto i circoli possono presentare reclami entro il 31 dicembre scrivendo a campionati.classifiche@federtennis.it

Serie A1: la squadra del Circolo Tennis Massa Lombarda
La squadra di A1 del Circolo Tennis Massa Lombarda (foto Valter Cocchi)
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti