Sara D'Ambrogio e Martina Camorani

Padel: Camorani-D’Ambrogio firmano l’Open del Sabbione Cesena

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Erano le principali favorite e hanno tenuto fede fino in fondo a questo ruolo. Sara D’Ambrogio e Martina Camorani, teste di serie numero 1, si sono aggiudicate il torneo Open “Città di Cesena” di padel disputato sui campi del Sabbione.

Nel loro cammino le due nazionali azzurre hanno sconfitto Martina Parmigiani-Angela Alessi per 6-0 6-1, poi nei quarti Federica Rossi-Cristina D’Ettore per 6-3 6-0, in semifinale hanno regolato per 7-6 6-2 Giulia Pasini-Camilla Scala (reduci dalla piazza d’onore nell’Open di Grosseto) e completato quindi il loro percorso netto superando per 7-5 6-2 Antonella Cavicchi ed Elena Schiattelli, approdate alla finale rifilando un “doppio bagel” (6-0 6-0) ad Alessia Madia Giulia Nenzioni.

Proprio la coppia Cavicchi-Schiattelli si è resa protagonista nei quarti dell’eliminazione a sorpresa delle teste di serie numero 2, Silvia Bonori e Federica Singo, battute 6-2 6-4, mentre Scala-Pasini avevano estromesso sempre nei quarti (6-2 6-4) Camilla Ronchini Sara Dini, numero 4 del seeding. Stop negli ottavi invece per il duo Lucia Di Ghionno-Claudia Brunelli, terza testa di serie, battute 7-6 6-3 da Nicole Lo Casto-Federica Quercia

Le semifinaliste a Cesena: Alessia Madia/Giulia Nenzioni e Camilla Scala/Giulia Pasini

Il torneo maschile ha visto l’affermazione di Lorenzo Di Giovanni e Riccardo Sinicropi, numero 1 del tabellone, giunti in fondo senza lasciare per strada alcun set: sotto i loro colpi sono caduti nell’ordine Davide Melchiorre e Pier Carlo Cocciò negli ottavi, ai quarti Gianluca Di Salvia e Daniele Catini, in semifinale Riccardo Rondinelli e Andrea Godio (nei quarti di finale hanno sgambettato per 5-7 6-1 6-2 Luca Bassani e Maurizio Serafino, numero 4 del seeding) e nel match clou Mauricio Lopez Algarra e Federico Beltrami, i quali a loro volta in semifinale avevano eliminato la coppia testa di serie numero 2, formata da Filippo Scala e Mattia Guerra, portacolori del Village Paddle Imola.

Piazzamento nei quarti per Edoardo Vampa e Federico Galli (all’esordio hanno vinto 6-3 7-6 contro Jarno Giardi e Luca Carli) e per Massimo Tonti-Carlo Conti, atleti del Misano Sporting, mentre sono usciti di scena agli ottavi Gianmaria Berlese-Pietro Conti ed Edoardo Berardi e Federico Cicognani.

Padel: i finalisti dell'Open Sabbione Cesena
I finalisti del torneo maschile al Sabbione Cesena
Padel: finaliste Open Sabbione Cesena
Sara D’Ambrogio e Martina Camorani con le finaliste Antonella Cavicchi ed Elena Schiattelli a Cesena
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti