Serie A padel: i sogni di gloria del Misano si infrangono sulla leggenda Belasteguin

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Niente da fare per il Misano Out – Sun Padel nelle semifinali della Serie A di padel. La formazione romagnola chiuderà dunque la tre giorni tricolore, griffata Mini e in svolgimento al Padel Paradise, sito all’interno dell’Empire Sport Resort di Roma, disputando domenica la finalina per il terzo posto.

Venerdì, nella giornata di apertura che rappresentava l’ultimo atto della fase a gironi, il Misano poco ha potuto contro la corazzata Circolo Canottieri Aniene 1892, quanto mai intenzionato a conservare sul petto lo scudetto e ad allungare a sei la serie di trionfi consecutivi. Ad inaugurare la sfida sono stati Michele Bruno e Pablo Lima, giustizieri di Federico Galli e Federico Quiles con il punteggio di 6-1 6-1. Poi il 6-2 6-0 rifilato da Emily Stellato e Gemma Triay nei confronti di Sara D’Ambrogio e Lorena Vano. 6-1 6-1 anche il risultato degli altri due doppi maschili: Martin Di Nenno e Juan Restivo hanno battuto Francisco Gomes e Massimo Tonti, mentre Lucas Bergamini e Lucas Campagnolo non hanno lasciato scampo a Luca Mezzetti e Federico Perez.

Lorena Vano e Sara D’Ambrogio con Emily Stellato e Gemma Triay (Aniene)

Sulla base di questo risultato la formazione allestita dal ds Elia Ubaldini ha terminato in seconda posizione il girone 1, dovendo affrontare in semifinale l’Orange Padelclub Roma, prima classificato nell’altro raggruppamento. Nell’incontro di apertura Francisco Gomes e Federico Quiles hanno lottato per quasi due ore e un quarto con Fernando Belasteguin (una delle leggende di questo sport) e Denis Perino, che alla fine si sono imposti con il punteggio di 6-3 4-6 6-4 recuperando un break di svantaggio nel terzo set. Nel doppio femminile Sara D’Ambrogio e Lorena Vano sono state sconfitte 6-2 6-1 da Chiara Pappacena ed Ariana Sanchez Fallada, mentre Luca Mezzetti e Massimo Tonti hanno ceduto per 6-2 6-3 a Simone Cremona e Manuel Rocafort, rendendo a quel punto inutile il confronto fra Juan Lebron/Federico Perez Millan e Marcelo Capitani/Aris Patiniotis.

Nel match per il terzo posto Misano dovrà vedersela con la Seven One Sport Roma, che ha trovato disco rosso (3-0) nel derby capitolino di semifinale con la Canottieri Aniene.

Il gruppo del Misano Out-Sun Padel all’Empire Sport Resort di Roma

 

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti