Filippo Di Perna

Tricolori Under 16: Serafini e Di Perna in corsa a Faenza

Sui campi del Tennis Club Faenza entra nel vivo il campionato italiano under 16 maschile, chenella giornata di mercoledì ha visto disputarsi i trentaduesimi di finale, dopo quattro giorni di qualificazioni e pre-turni all’insegna del maltempo.

Bene il portacolori di casa Filippo Di Perna, che ha battuto il ligure Fabio Franzoi per 6-3 6-4 e nei sedicesimi affronterà Mattia Bernardi. Avanza ai sedicesimi anche il riccionese Marcello Serafini, 12esima testa di serie, che ha sconfitto in due set Gabriele Camilli. 

Il riccionese Marcello Serafini

Fra gli altri romagnoli, niente da fare per Simone Vaccari del Circolo Tennis Bagnacavallo, battuto in due set da Giorgio Tabacco, e per Nicola Filippi del Forum Tennis Forlì, superato da Luciano Taddeo Darderi.

Filippo Di Perna con il proprio allenatore Marco Poggi

Da sottolineare il numeroso pubblico che ha fatto da cornice ai sette campi che il circolo di via Medaglie d’Oro ha messo a disposizione per questi campionati italiani. A causa della pioggia dei giorni scorsi, il programma è slittato un po’ in avanti. Giovedì 6 settembre sono in programma i sedicesimi. Venerdì 7 si svolgeranno ottavi e quarti di finale. Le semifinali sono in programma sabato mattina, mentre la finale si giocherà domenica mattina.

RISULTATI

Secondo turno: Flavio Cobolli (2.4) – Cristian Campese (2.7) 6-3 6-0; Francesco Rogliani (2.7) Mirko Lagasio (2.7) 4-6 6-3 6-0; Gabriele Bombara (2.6) – Patrik Boni (2.8) 6-4 6-2; Jones Grelf (2.7) – Giulio Perego (2.5) 5-7 6-3 6-4; Mattia Bernardi (2.4) – Matteo Mosca (2.7) 6-4 6-4; Filippo Di Perna (2.6) – Fabio Franzoi (2.7) 6-3 6-4; Gabriele Datei (2.5) – Saverio Trippetti (2.5) 6-4 4-6 6-0; Riccardo Tomassetti (2.4) – Nicolò Pozzani 7-6 6-3; Leonardo Malgaroli (2.5) – Tommaso Bonazzi (2.8) 6-0 6-0; Luca Castagnola (2.6) – Tommaso Dami (3.1) 6-0 6-0; Giorgio Tabacco (2.5) – Simone Vaccari (2.7) 6-1 6-3; Federico Ruggeri (2.5) – Flavio Mario Pasquariello (2.8) 6-4 6-3; Samuel Vincent Ruggeri (2.4) – Pietro Pampanin (2.8) 6-4 6-2; Alessandro Spadola (2.6) – Pietro Fanzaghi (2.8) 6-1 6-1; Marcello Serafini (2.5) – Gabriele Camilli (2.7) 6-2 6-2; Benito Massacri (2.7) – Davide Ferrarolli (2-6) 6-3 4-6 6-4; Flavio Cotinovis (2.5) – Gianni Biagianti (2.7) 6-3 6-3; Francesco Maestrelli (2.4) – Tobias Kirchlechner (2.8) 6-1 6-1; Gabriele Piraino (2.7) – Stefano Papagno (3.1) 7-6 6-7 6-3; Biagio Gramaticopolo (2.4) – Filippo Valsecchi (2.7) 6-2 6-1; Filippo Tonnicchi (2.7) – Alberto Grimaldi (2.7) 7-6 5-7 7-5; Leonardo Biasiolo (2.7) – Andrea Paolini (2.8) 6-2 6-2; Samuele Pieri (2.6) – Roberto Miceli (2.7) 6-1 6-7 6-2; Fausto Tabacco (2.4) – Stefano D’Agostino (2.6) 3-6 6-1 6-2; Niccolò Baroni (3.1) – Mattia Ghedin (2.7) 4-6 6-3 6-3; Riccardo Trione (2.5) – Federico Serena (2.7) 6-0 6-3; Giuseppe Bonaiuti (2.7) – Federico Marino (2.7) 6-4 6-4; Matteo Gigante (2.5) – Marco Piras (2.7) 6-3 6-1; Alessio Tramontin (2.6) – Francesco Castellano (2.8) 6-1 6-0; Alberto Orso (2.6) – Daniele Ellena (3.3) 6-3 6-0; Simone Bono (2.6) – Manuel Plunger (2.7) 6-2 7-5; Luciano Taddeo Darderi (2.4) – Nicola Filippi (2.8) 6-1 6-0.

IL TABELLONE PRINCIPALE

Tricolori under 16 al Tennis Club Faenza: è conto alla rovescia

5/5

More to explorer

4 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti