Cerca
Close this search box.

Uno straordinario Tennis Club Viserba pareggia con il Ct Lucca nelle finali dei play-off di B1 e conquista un meritato ritorno in A2

Dopo tre anni il Tennis Club Viserba torna in A2, la categoria che compete a questo Club dove regna la pura passione. Una promozione sofferta, ma meritata, arrivata nel doppio confronto delle finali dei play-off di B1 con il Circolo Tennis Lucca. Dopo il successo all’andata per 4-2 in Toscana, al team guidato dai maestri Marco Mazza e Luca Gasparini è bastato un pareggio per 3-3 in casa, comunque molto combattuto e sofferto, per raggiungere il prestigioso obiettivo.
Match subito in salita per i riminesi che perdevano i primi due singolari galvanizzando il folto gruppo dei tifosi toscani al seguito. Sia Samuel Zannoni che Alberto Bronzetti giocano un match al di sotto delle loro potenzialità e così lasciano strada rispettivamente ad Emanuele Mazzeschi e Michele Ribecai, che comunque si sono confermati ottimi giocatori.

La rimonta del Tennis Club Viserba inizia con la seconda serie dei singolari: Manuel Mazza domina nel confronto tra i numeri 1 il bulgaro Gabriel Todorov Donev, mentre Francesco Giorgetti controlla il giovane Gabriele Pierro. Si va ai doppi, a Viserba basta un punto per festeggiare la promozione. Ed il punto arriva con la coppia formata da Alessandro Canini e Samuel Zannoni che domina in due set Ribecai-Cerri. E scoppia la festa al Tennis Club Viserba, con tanti tifosi locali che festeggiano il grande traguardo.

E’ un momento magico per il Tennis Club Viserba che si appresta ad organizzare, dal 22 al 28 luglio, la “Rimini Cup”, il torneo Itf Women’s Tour dotato di 15.000 dollari di montepremi che torna dopo dieci anni dall’ultima edizione vinta da Jasmine Paolini.

I parziali: Emanuele Mazzeschi (2.3)-Samuel Zannoni (2.6) 6-3, 6-2, Michele Ribecai (2.3)-Alberto Bronzetti (2.3) 6-4, 6-4, Manuel Mazza (2.1)-Gabriel Todorov Donev (2.3) 6-4, 6-0, Francesco Giorgetti (2.6)-Gabriele Pierro (2.6) 6-3, 3-6, 6-3.
Doppi: Canini-Zannoni b. Ribecai-Andrea Cerri 6-4, 6-3, Mazzeschi-Todorov Donev b. Mazza-Bronzetti 6-4, 3-6, 3-2 e ritiro.

IL VIDEO DEI FESTEGGIAMENTI DEL TENNIS VISERBA

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti