Cerca
Close this search box.
La squadra di A1 del Ct Massa Lombarda con i raccattapalle e il maestro Matteo Versari

Serie A1 maschile: Massa Lombarda si giocherà la salvezza con il Match Ball Siracusa

E’ il Match Ball Siracusa l’avversario del Circolo Tennis Massa Lombarda nel play-out per la permanenza nel campionato di serie A1 maschile. E’ questo l’esito del sorteggio effettuato negli uffici della Federazione Italiana Tennis per definire griglie e tabelloni con gli accoppiamenti della seconda fase della competizione.

In quanto terza classificata nel girone 3 con 5 punti, alle spalle nell’ordine di Tc Sinalunga campione d’Italia in carica (ammesso alle semifinali play-off) e Tc Rungg Sudtirol e davanti al Match Ball Firenze, la giovane formazione romagnola doveva essere abbinata a una delle quarte degli altri tre gironi e ha “pescato” appunto la compagine siciliana, che ha chiuso il gruppo 1 con un solo punto all’attivo. Il team romagnolo, capitanato da Michele Montalbini, troverà dunque come avversari Antonio Massara, Antonio Caruso, Alessandro Ingarao, Alessio Siringo, Giovanni Conigliaro e come straniero uno fra il portoghese Pedro Sousa e il tedesco Yannick Maden.  

“Sicuramente si tratta dell’abbinamento più complicato per noi per quel che riguarda lunghezza della trasferta e aspetti logistici visto che le altre possibili rivali erano Tc Bisenzio Prato e Parioli Roma – commenta Nicola Gualanduzzi, vice capitano del Ct Massa Lombarda – Al di là di questo piccolo rammarico cercheremo ancora una volta di far valere lo spirito di gruppo e l’amicizia che lega tutti i nostri ragazzi per riuscire a conservare un posto nel massimo campionato. Nell’ottica del doppio confronto sarà fondamentale partire con un buon risultato già domenica a Siracusa, per poi sfruttare il sostegno dei nostri tifosi nella sfida di ritorno”.

Il match di andata dello spareggio salvezza è in programma domenica 26 novembre sui campi siciliani, con la decisive gara di ritorno sette giorni più tardi (domenica 3 dicembre) all’Oremplast Tennis Arena di Massa Lombarda (la famiglia Pagani è da tempo partner del club di via Fornace di Sopra in un progetto sportivo legato al territorio che ha pochi eguali nel panorama nazionale. La vincente del doppio confronto si assicurerà un posto tra le 16 compagini che disputeranno la serie A1 maschile anche nel 2024, mentre la perdente retrocederà in A2.

La squadra di A1 del Ct Massa Lombarda all'Oremplast Tennis Arena
La squadra di A1 del Ct Massa Lombarda all’Oremplast Tennis Arena (foto Valter Cocchi)

Immagini collegate:

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti