Francesca Bernardi

Romagnoli in A2: sorridono Marcello Serafini e Francesca Bernardi

Dalla quinta giornata del campionato nazionale di A2 tra i giocatori romagnoli impegnati sono Marcello Serafini e Francesca Bernardi ad uscire con il sorriso. Il giovane riccionese ha infatti contribuito con due punti al “cappotto” con cui il Tennis Club Sinalunga si è sbarazzato del Tennis Club Schio salendo in seconda posizione nel girone 4, con 10 punti, alle spalle del New Tennis Torre del Greco che il team toscano (a riposo nell’occasione il ravennate Pietro Licciardi) sfiderà domenica 11 novembre, in un testa a testa decisivo per il primato finale.
Serafini in singolare ha sconfitto 64 63 Leonardo De Rigo e poi in doppio, al fianco di Matteo Gigante, ha piegato per 63 16 10-5 la coppia più forte della formazione veneta composta da Massimo Bosa e Riccardo Ghedin. 

Marcello Serafini e Matteo Gigante (Tc Sinalunga)

A MANI VUOTE MERLI E BERTUCCIOLI CON PESARO – Domenica meno positiva invece per la Coopesaro Tennis, che sette giorni prima aveva centrato la prima vittoria stagionale nel girone 3 (gruppo in cui milita anche il Due Ponti Roma di Francesco Forti, non schierato in questo turno) imponendosi per 5-1 sui campi del Park Tennis Genova. Per la neopromossa formazione adriatica, orfana in questo caso di Stefano Galvani, si è chiusa con una secca battuta d’arresto (6-0) la trasferta in riva al lago di Como contro il Tennis Club Lecco, nuova capolista del raggruppamento: Federico Bertuccioli, allievo della San Marino Tennis Academy, ha ceduto per 76(5) 62 ad Ottaviano Martini, il riminese Andrea Merli è stato battuto 64 76(3) dall’esperto Marco Crugnola, e nei doppi Sani-Merli sono stati piegati per 75 76(8) da Crugnola-Pozzi e Bertuccioli-Nardi per 76(5) 76(3) da Frigerio-Bonacina. La Coopesaro Tennis è penultima con 4 punti appaiata al Circolo Tennis Lanciano, prossimo avversario nel sesto turno.

BERNARDI TRASCINA PALERMO AL SUCCESSO A BOLOGNA – Doppio successo anche per Francesca Bernardi, che con il Circolo Tennis Palermo nel 1° girone della A2 femminile è andata a cogliere una preziosa affermazione esterna sui campi del Circolo Tennis Bologna. Nel 3-1 scaturito ai Giardini Margherita la verucchiese ha prevalso per 64 57 64 su Arianna Zucchini, quindi in doppio insieme a Federica Bilardo si è imposta in rimonta per 36 63 10-8 sul duo Modesti-Furlanetto. Fra le feslinee, invece, la romagnola Marta Bertolaso è stata costretta al ritiro dopo tre game (1-2) contro Federica Bilardo.

Tennis Club Faenza: sfuma sul filo di lana la promozione in serie B

 

5/5

More to explorer

3 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti