Riccardo Foschini a Cervia fa doppietta e ci riprova a Marina

E’ ai nastri di partenza sui campi del Marina Sport Center il torneo nazionale di terza categoria, maschile e femminile, l’11° trofeo “So.Na.D”. Si parte dunque sabato 18 agosto con due tornei di ottima rilevanza tecnica.

Nel maschile sono 56 i giocatori al via, i big sono il 3.1 Riccardo Foschini (Marina Sport Center), i 3.3 Federico Pignatta e Giovanni Sandrini, i 3.4 Moreno Menghetti e Giovanni Chiapponi del Marina e Lorenzo Pignatta

Primo tabellone con queste teste di serie, nell’ordine i 4.6 Giuseppe Dragoni, Simone Zavoli, Daniele Mazzotti, Andrea Valletta e Mario Fabbri.

Riccardo Foschini

Nel femminile le giocatrici da battere sono le 3.1 Sivia Sanna e Chiara Morotti, seguite dalle 3.2 Camilla Marani ed Anna Morgillo.

Da sottolineare intanto le grandi prove dei giocatori del Marina Sport Center nel torneo nazionale di terza categoria andato in scena sui campi della Polisportiva 2000 Cervia, il tradizionale trofeo “Buffetti” – 38° Torneo del Turista (CLICCA QUI PER I TABELLONI), concluso subito dopo Ferragosto. Nel singolare maschile si è imposto infatti Riccardo Foschini (vincitore in semifinale su Lorenzo Valdinoci) in finale su Marco Nanni, nel derby del Marina, per 6-3 6-4 (l’altro semifinalista è stato il giovane ravennate Enrico Lanza Cariccio).

Marco Nanni con Cesare Guiotto, presidente del Marina Sport Center

La coppia Foschini-Nanni, rispettando il ruolo di prima testa di serie, ha vinto anche il doppio regolando 6-3 6-0 in finale il duo composto da Michele Montalbini e Riccardo Tasselli. Si sono piazzate in semifinale le coppie formate da Pietro Pambianco ed Enea Castelvetro e da Paolo Mazzavillani e Stefano Torrisi.

 

I TABELLONI DEL MARINA SPORT CENTER

 

Scatta il 10° trofeo ‘So.Na.D’ al Marina Sport Center

 

 

5/5

More to explorer

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti