Misano pade

Padel, riparte la serie A: Misano Sun Padel in campo dal 5 luglio

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Con quasi quattro mesi di ritardo prende il via l’avventura del Misano Out griffato “Sun Padel” nel campionato di serie A di padel, l’ultimo con formula mista visto che dal 2021 si disputeranno una competizione maschile e un’altra femminile.

A seguito dell’emergenza Coronavirus infatti il Consiglio Federale FIT ha apportato una serie di modifiche al calendario e alla formula di svolgimento dei campionati a squadre rispetto a quanto indicato in precedenza nel Regolamento Tecnico Sportivo, modifiche che hanno effetto esclusivamente per l’edizione 2020. Dunque, per quel che riguarda la serie A, si passa a gironi semplici con sola andata: pertanto il recupero del match Monviso Sporting Club-Misano valido per la prima giornata del girone 1 (rinviato il 1° marzo per il diffondersi del contagio da Covid-19) è stato riprogrammato per domenica 5 luglio, mentre sette giorni dopo – domenica 12 luglio – è fissato il recupero della seconda giornata con l’incontro casalingo per Misano con la Canottieri Roma. La terza giornata del girone A (la squadra romagnola sfiderà i campioni in carica della Canottieri Aniene) e del girone B – tutto capitolino con i team Orange Padel, Seven One, Due Ponti e Magic Padel – è in calendario per il 24 luglio (sede neutra), con tabellone finale previsto per sabato 25 e domenica 26 luglio (sede da definire).

MISANO A LEBRON AGGIUNGE MEZZETTI E LA SAINZ – Per l’edizione 2020 del massimo campionato il ds Elia Ubaldini ha inserito altri pezzi da novanta nella rosa del Misano: confermati lo spagnolo Juan Lebron (numero 1 del mondo a fine 2019), come pure l’argentino Federico Quilles e altri giocatori di spessore internazionale quali Francisco Gomes e Federico Perez Millan, il club che ha dichiarato come sede degli incontri casalinghi i campi sul lungomare di Riccione (Sun Padel appunto) ha ingaggiato una delle protagoniste del World Tour come la spagnola Lucia Sainz Pelegrì (numero 8 del ranking mondiale) ad affiancare la nazionale azzurra Sara D’Ambrogio (numero 5 d’Italia) e Lorena Vano, e il big italiano Luca Mezzetti (numero 8) oltre al bolognese Alberto Albertini. In rosa anche i confermati Carlo Conti, Massimo Tonti e Federico Galli.

Lucia Sainz e Sara D'Ambrogio
Lucia Sainz e Sara D’Ambrogio

LE AVVERSARIE: CORAZZATA CANOTTIERI ANIENE – Un altro iberico, Alvaro Cepero (35), è ancora il condottiero del Monviso, neopromossa equipe piemontese, insieme a un quintetto di azzurri che si collocano subito a ridosso dei big: Stefano Pupillo (14), Simone Licciardi (15) nel maschile, Benedetta Sobrero (7), Francesca Campigotto (11) e Vilma Macheda (13) nel femminile.

Dopo cinque scudetti consecutivi, il Circolo Canottieri Aniene Roma non nasconde l’obiettivo di proseguire la sua storica striscia vincente e parte ancora in pole position. La squadra laziale ha perso la numero uno del World Padel Tour Marta Marrero, ma ha acquistato altri due Top-10 mondiali, come il pluri-decorato brasiliano Pablo Lima (6) e la spagnola Gemma Triay (8), il numero uno italiano Michele Bruno e l’emergente seconda categoria Emily Stellato. Quattro innesti che vanno a completare un’autentica corazzata, nella quale spiccano i brasiliani (con passaporto anche italiano) Lucas Bergamini (27) e Lucas De Oliveira (22) e un poker di Top-5 azzurri: Carolina Orsi (3) e Valentina Tommasi (4), Saverio Palmieri (4) ed Emanuele Fanti (5).

Il Circolo Canottieri Roma schiera sempre la numero 2 azzurra Giulia Sussarello e Gian Marco Toccini (12), mentre sul fronte straniero all’argentina Delfina Brea (12) si è aggiunto il neo-acquisto spagnolo Javier Gonzalez (38).

NEL GRUPPO TUTTO ROMANO OCCHI PUNTATI SULL’ORANGE – Nel girone B l’Orange Padel, già forte dell’intramontabile argentino Fernando Belasteguin (7) e di due primattori nostrani come Chiara Pappacena (1) e Simone Cremona (2), ha impreziosito la rosa con la big mondiale Ariana Sanchez (3) e con il nazionale azzurro Marcelo Capitani (6).
A capeggiare il Seven One ci sono sempre i Top-10 italiani Alessia La Monaca (6) e Lorenzo Rossi (7), più Andres Britos e il neo-acquisto argentino (con passaporto anche italiano) Luciano Capra (20).
Conferme anche per il Due Ponti, capeggiato dagli spagnoli Patricia Llaguno (10) e José Antonio Garcia (45), con l’azzurra Beatrice Campagna (12) e Potito Starace (seconda categoria).
L’astro nascente argentino Agustin Tapia (8) e due Top-30 mondiali come l’altra albiceleste (con passaporto anche italiano) Maria Virginia Riera (26) e l’iberica Nicole Traviesa (30) sono, infine, i colpi messi a segno dal neopromosso Magic, che può contare pure su Mauricio Andrini.

RISULTATI E CLASSIFICHE

IL FORMAT DEL MASSIMO CAMPIONATO – Le prime due squadre classificate di ogni girone si qualificheranno alla fase finale in sede unica (con semifinali incrociate). Le terze classificate di ogni girone accederanno alla fase di play-out da disputarsi nella medesima sede e nella quale incontreranno le quarte classificate dell’altro girone. Le perdenti di questi incontri saranno retrocesse alla serie B 2021. Sia le due vincenti che le due perdenti potranno giocare un incontro per la determinazione della classifica finale.
Ogni sfida prevede 3 doppi maschili e 1 doppio femminile, nel seguente ordine: doppio maschile n. 1, doppio femminile, doppio maschile n. 2 e doppio maschile n.3 (in caso di parità nelle fasi ad eliminazione diretta si giocherà il doppio di spareggio). Tutti gli incontri si svolgeranno al meglio dei tre set con applicazione del tie-break a sette punti in ogni set.

COME CAMBIANO SERIE B, C E D – Queste sono invece le altre novità apportate dalla Federazione al format dei campionati a squadre:
SERIE B: la formula dei gironi è stata modificata in gironi semplici con sola andata; per la stagione 2020 non verrà assegnato il titolo, le prime qualificate del girone parteciperanno ai play-off, mentre le quarte classificate retrocederanno in serie C; la fase a gironi è in calendario il 28 giugno, il 5 luglio e il 12 luglio; i play-off si terranno il 26 luglio e le prime due squadre saranno promosse in serie A.
SERIE C: verranno compilati 12 gironi da 4 squadre ciascuno con criteri regionali di vicinanza; le prime classificate e le migliori 4 seconde parteciperanno ai play-off per la promozione in Serie B e per la stagione 2020 non verrà assegnato il titolo; le ultime classificate e le 4 peggiori terze classificate disputeranno il tabellone per determinare le 8 squadre che retrocederanno; la fase a gironi è in calendario il 28 giugno, il 5 luglio e il 12 luglio; i play-off si terranno il 19 e 26 luglio e i play out il 19 luglio.
SERIE D: Le iscrizioni si chiudono il 29 giugno; i comitati regionali dovranno comunicare il numero di squadre iscritte alla propria fase regionale che va conclusa entro il 4 ottobre; il tabellone nazionale si svolgerà il 18 e 25 ottobre e l’1 novembre.

5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti