I baby riminesi si piazzano terzi assoluti nella Coppa delle Province

Salgono sul terzo gradino del podio i giovani riminesi nella finale nazionale della Coppa delle Province ‘Australian’, competizione a squadre per rappresentative giovanili under per i nati negli anni 2007/2008/2009 che ha vissuto il suo momento clou sui campi del centro estivo federale di Serramazzoni.

Dopo aver conquistato il pass per la fase nazionale aggiudicandosi la finale macroarea di Vicenza, i baby riminesi, guidati dal capitano Federica Cerri (assistita dalla vice Valentina Piccolo), hanno cominciato la “Final 8” con due vittorie nel girone B – quella per 6-3 all’esordio su La Spezia il 7-2 nella seconda giornata su Taranto – per poi cedere 7-2 nel testa a testa con Roma che valeva il primo posto nel raggruppamento e quindi l’accesso alla finalissima.

I baby riminesi hanno chiuso in bellezza la competizione prevalendo per 5-4 su Ancona nella finale per il terzo posto (seconda classificata nell’altro gironcino, in cui erano inseriti anche Palermo, Milano e Bologna, a conferma della qualità del settore tecnico e dei maestri dell’Emilia Romagna, capace di portare due rappresentative alla fase finale), mentre il successo finale andava a Roma, che superava 5-1 Palermo nel match clou. 

La squadra di Rimini era così composta: Alberto Maria Mami (2007, TC Riccione), Andrea Bacchini (2007, TC Riccione), Mattia Muraccini (2007, Cast San Marino), Francesca Perotti (2007, Tennis Cicconetti Rimini), Sveva Azzurra Pansica (2007, Cast San Marino), Silvia Alletti (2007, Cast  San Marino) Edoardo Pagnoni (2008, TC Valmarecchia), Michele Diversi (2008, CT Rivazzurra), Talita Giardi (2008, Cast San Marino), Diana Rolli (2008, CT Rivazzurra), Carlo Paci (2009, TC Valmarecchia), Dennis Ciprian Spircu (2009, Cast San Marino), Chiara Dal Pozzo (2009, TC Valmarecchia). 

coppa provinceFINALI

RISULTATI

Rimini b. Taranto 7-2: Pierluigi Basile b. Mattia Muraccini 63 61, Sveva Azzurra Pansica b. Alessia De Michele 63 62, Edoardo Pagnoni b. Christian Pizzolante 46 62 7-1, Talita Giardi b. Gaia Leo 63 62, Carlo Paci b. Giuseppe Di Campo 61 60, Chiara Dal Pozzo b. Carola Manfredonia 46 61 7-3; doppi: Pierluigi Basile/Matteo Capita b. Andrea Bacchini/Alberto Maria Mami 64 62, Silvia Alletti/Francesca Perotti b. Carla Sperti/Alessia De Michela 64 67(3) 10-2, Michele Diversi/Diana Rolli b. Umberto Vasti/Georgia Meomartini 76(3) 63.

Rimini b. La Spezia 6-3: Niccolò Nistri b. Alberto Maria Mami 61 62, Aurora Nosei b. Sveva Azzurra Pansica 60 64, Edoardo Pagnoni b. Padel Paita 60 63, Talita Giardi b. Gemma Borgna 61 76(1), Dennis Ciprian Spircu b. Angelo De Luigi 62 62, Chiara Dal Pozzo b. Asia Sundas 64 75; doppi: Niccolò Russo/Niccolò Nistri b. Andrea Bacchini/Alberto Maria Mami 75 67(4) 10-8, Sveva Azzurra Pansica/Francesca Perotti b. Aurora Nosei/Alice Serafini 62 62, Edoardo Pagnoni/Talita Giardi b. Ryan Savio/Gemma Borgna 60 63. 

Roma b. Rimini 7-2: Andrea De Marchi b. Mattia Muraccini 61 60, Camilla Livioni b. Sveva Azzurra Pansica 75 62, Pietro Sagone b. Edoardo Pagnoni 63 76(1), Gaia Mais b. Talita Giardi 60 60, Carlo Paci b. Luca Cosimi 63 64, Chiara Dal Pozzo b. Martina Cerbo 61 64; doppi: Matteo Babudri/Andrea De Marchi b. Alberto Maria Mami/Andrea Bacchini 60 62, Camilla Livioni/Sara Macchione b. Sveva Azzurra Pansica/Francesca Perotti 62 63, Pietro Sagone/Gaia Mais b. Edoardo Pagnoni/Talita Giardi 62 57 7-5.

Finale 3° posto, Rimini b. Ancona 5-4: Michele Mecarelli b. Alberto Maria Mami 62 63, Carlotta Bassotti b. Sveva Azzurra Pansica 61 62, Edoardo Pagnoni b. Matteo Sabbatini 63 60, Ilary Pistola b. Diana Rolli 63 61, Chiara Dal Pozzo b. Valentina Pasquinelli 61 60; doppi: Diego Paoloni/Michele Mecarelli b. Mattia Muraccini/Andrea Bacchini 64 61, Sveva Azzurra Pansica/Francesca Perotti b. Arianna Silvi/Carlotta Bassotti 06 62 10-7, Edoardo Pagnoni/Talita Giardi b. Ilary Pistola/Matteo Sabbatini 76(2) 75. 

Coppa delle Province giovanile: Rimini domina la finale macroarea. Anche Bologna alla fase nazionale

 

5/5

More to explorer

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti