Federico Galli ed Edoardo Sardella Italy Major Premier Padel

Galli e Mezzetti (Sun Padel Team) attesi protagonisti nello Slam by MINI a Rimini

Il conto alla rovescia è ormai agli sgoccioli: ancora pochi giorni e i campi del Sun Padel Rimini accoglieranno i migliori specialisti della Penisola e giocatori e giocatrici di altri Paesi che frequentano con continuità il tour professionistico internazionale. Tra i protagonisti della terza delle sei tappe del Circuito Slam by MINI, la manifestazione di punta organizzata dalla Federazione Italiana Tennis (il regolamento consente la partecipazione di uno straniero per coppia), in programma dal 27 giugno al 3 luglio e con un montepremi complessivo di 12.500 euro, ci saranno anche alcuni portacolori del Sun Padel Team, impegnato in serie B – disputa gli incontri casalinghi nel club di Riccione – dove è a punteggio pieno dopo cinque giornate nel girone 4 così da essersi assicurato la qualificazione ai play-off, e domenica 26 difende il primo posto nel testa a testa a Milano.

LUCA MEZZETTI: “MI SENTO ORMAI UN PO’ ROMAGNOLO” – “In Lombardia ci aspettano sicuramente con il dente avvelenato dopo che all’andata li abbiamo battuti e in particolare io ed Edoardo Sardella abbiamo sconfitto una coppia quotata come Di Giovanni-Beltrami – afferma Luca Mezzettiperò anche noi siamo pronti e determinati a giocarci le nostre carte. In seno alla squadra c’è l’intenzione di riscattare l’amara retrocessione del 2021 provando a ritornare subito in serie A. Se lo meritano la presidente Antonia Barnabé e tutto il suo staff per la passione e la professionalità con cui affrontano questo impegno. E’ il terzo anno che difendo i colori del club e ormai mi sento un po’ uno di famiglia. E poi fra Roma e Romagna, aldilà del nome, c’è una certa affinità”.

Il mancino Luca Mezzetti
Il mancino Luca Mezzetti impegnato in uno smash

Il 35enne mancino ci tiene dunque in modo particolare a fare bene sul lungomare riminese. “Giocherò il torneo Slam con Michele Bruno, compagno di tante battaglie sportive. Stiamo giocando bene e vivendo entrambi nella Capitale riusciamo anche ad allenarci insieme, per cui puntiamo a un ruolo da protagonisti a Rimini, ben sapendo comunque che il livello di questo circuito si è alzato di molto quest’anno con l’incremento del montepremi che ha portato diversi atleti stranieri di buon ranking a schierarsi. Della Riviera abbiamo piacevoli ricordi, nel 2019 abbiamo conquistato lo scudetto agli Assoluti a Riccione e contiamo insomma di cogliere un risultato che ci dia la giusta spinta in vista delle successive prove, così da qualificarci poi per il Master finale, che abbiamo vinto proprio nel 2019. E giocando per così dire in casa confido anche in un po’ di tifo caloroso, che aiuta sempre a trovare ulteriore energia e carica in campo”.

Mezzetti questa settimana è impegnato proprio al fianco di Sardella (“è un giovane emergente, dal gioco solido, anche se come classifica ancora 2.1”, ci tiene a sottolineare Luca) nel torneo Open da 8000 euro ad Aprilia che termina sabato, però guarda anche oltre confine. “Uno degli obiettivi del 2022 è quello di riuscire a disputare tornei del circuito internazionale FIP. Insieme a Michele ci siamo guadagnati una wild card per il tabellone principale del Major Premier Padel al Foro Italico, davvero tanta roba, dove abbiamo trovato subito al primo turno gli spagnoli Rubio-Ruiz, binomio di spessore, al quale abbiamo comunque tenuto testa. Ci siamo iscritti anche alle qualificazioni del prossimo Major, in un’altra location speciale come il Roland Garros”, conclude il capitolino.

Il team di serie B del Sun Padel
Il team di serie B del Sun Padel con la presidente Antonia Barnabè

FEDERICO GALLI: “2022 ALLA GRANDE MA NON VOGLIO FERMARMI” – Gli occhi dei numerosi appassionati locali saranno puntati anche sul riccionese Federico Galli, fin qui interprete di una stagione da applausi nella quale è persino riuscito a calcare i campi del Foro Italico, situazione tante volte immaginata da ragazzino tennista, in questo caso però nella gabbia con le pareti e con in mano una pala e non una racchetta con le corde.
Per una vita sono andato a Roma da spettatore ed esserci stato da giocatore, nelle qualificazioni del Major Premier Padel, è stata la realizzazione di un sogno – ammette il 25enne romagnolo, che svolge anche il ruolo di tecnico al Misano Out – Devo riconoscere che il 2022 sta andando davvero bene e sto raccogliendo i frutti della scelta di dedicarmi a tempo pieno a questo sport, ormai da circa un anno. Sono seguito a Riccione da coach Antonio Mami, con cui mi alleno tre-quattro giorni a settimana e quando possibile mi accompagna pure ai tornei, inoltre gioco anche a Misano con Massimo Tonti, mio compagno nel Sun Padel Team. Però non intendo fermarmi qui”.

Federico Galli ed Edoardo Sardella Italy Major Premier Padel
Federico Galli ed Edoardo Sardella in campo al Foro Italico (foto FIT/Giampiero Sposito)

Galli ha infatti obiettivi ambiziosi in prospettiva. “Oltre ad inseguire la promozione nella massima serie con la squadra Sun Padel, cercherò di arrivare fra i primi dieci giocatori italiani e di scalare dunque la classifica per poter svolgere poi sempre più attività internazionale. L’esperienza vissuta a Roma è stata qualcosa di fantastico, che mi stimola a provarci con tutte le mie forze. E in questo percorso di crescita tappe fondamentali sono proprio i tornei Slam by MINI. Non ho potuto prendere parte a quella di Triggiano, mentre ho disputato la seconda prova al Castello Tolcinasco, nel milanese, dove con Umberto Prezioso abbiamo raggiunto gli ottavi, cedendo 75 62 a Sinicropi-Cattaneo, con la sensazione di trovarmi sempre meglio nel giocare al ritmo dei migliori. Anche a Rimini farò coppia con il napoletano Prezioso, stiamo migliorando partita dopo partita come intesa e alchimia in campo. Sarà un banco di prova importante, considerando che il livello tecnico di questi tornei è veramente alto. Però conosco bene i campi del Sun Padel, una superficie che mi piace perché abbastanza veloce, dove poter far pesare lo smash, che è il mio colpo migliore. Immagino che ci sarà tanta gente in una location nel cuore di Marina Centro, nella settimana della Notte Rosa, un po’ il Capodanno dell’estate per noi in Riviera. E chissà che, confermando quel che di positivo sto ottenendo da alcuni mesi, non possa lanciare pure io qualche fuoco d’artificio – l’auspicio finale di Galli – in senso figurato, come risultati”.

Federico Galli ed Edoardo Sardella Italy Major Premier Padel
Federico Galli ed Edoardo Sardella, portacolori del team Sun Padel, in azione
all’Italy Major Premier Padel al Foro Italico (foto FIT/Giampiero Sposito)
5/5

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Net-Gen

“Le infinite radici della bellezza del tennis sono autocompetitive. Si compete con i propri limiti per trascendere l’io in immaginazione ed esecuzione.”

Contatti